La ricetta del gustoso e leggero riso alla trevisana

L’area del trevigiano è celebre per la sua cucina genuina e casareccia. Da quella zona, infatti, oltre che a ottimi vini, pare provenga originariamente anche la ricetta tiramisù e altri piatti caposaldo della cucina italiana. Il riso alla trevisana è uno di questi piatti.

ProiezionidiBorsa TV

Condito con abbondante radicchio rosso, è l’ideale per un piatto leggero e con poche calorie ma pieno di gusto. Perfetto per i pasti light post feste. Si prepara velocemente e può essere mangiato anche freddo, tipo insalata di riso ma più corposa.

Vediamo quindi la ricetta del gustoso e leggero riso alla trevisana.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Ingredienti

  • 300 gr di riso;
  • 1 cespo di radicchio rosso;
  • 200 gr di salmone fresco;
  • 1 bicchiere di vino bianco secco;
  • 1 bicchierino di cognac;
  • 100 ml di panna fresca;
  • 800 ml di brodo vegetale;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 30 gr di burro;
  • sale;
  • pepe rosa.

La ricetta del gustoso e leggero riso alla trevisana

Cominciamo la preparazione pulendo bene il salmone e tagliandolo a tocchetti molto piccoli. Cerchiamo di stare bene attenti a eliminare tutte le lische dalla carne. A questo punto, possiamo tritare l’aglio e, presa una padella, farlo soffriggere con l’aiuto del burro. Aggiungere quindi il salmone e farlo rosolare bene a fuoco vivo per qualche minuto. Ora sfumiamo sia il cognac che con il vino bianco, avendo cura di far evaporare gli alcolici.

Aggiustiamo quindi di sale. Aggiungiamo il riso e facciamolo tostare molto bene. Con l’aiuto di un cucchiaio di legno, mescoliamo il riso affinché si rosoli adeguatamente. A questo punto, aggiungere man mano il brodo vegetale, per permettere al riso di cuocersi bene nel brodo.

Quando il brodo vegetale sarà finito e il riso sarà quasi a cottura ultimata, unirvi il radicchio tagliato a listarelle e la panna fresca. Mescolare bene e aggiungere il pepe rosa.

A questo punto, il nostro riso alla trevisana è dunque pronto per essere servito. Impiattare e servire ben caldo.

Consigliati per te