La ricetta dei tortellini fatti in casa 

Per gli amanti della pasta all’uovo, i tortellini rappresentano la scelta giusta per la preparazione di primi piatti gustosi e dal sapore unico. E ciò specie quando si opta non già per l’acquisto del prodotto confezionato per i tortellini fatti in casa con ingredienti freschi. A partire dalla qualità del ripieno di carne.

Ecco, allora, la ricetta dei tortellini fatti in casa. In particolare con ingredienti e dosi occorrenti per realizzare la pasta all’uovo oltre che per farcire i tortellini uno ad uno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

La ricetta dei tortellini fatti in casa con ingredienti e dosi per il pranzo della domenica

Supponendo un pranzo della domenica per otto persone, servono 800 grammi di farina e otto uova per realizzare la pasta all’uovo.

Per il ripieno gli ingredienti da avere sottomano sono invece i seguenti: 2 uova, 400 grammi di formaggio grattugiato, noce moscata, nonché sale e pepe in quantità strettamente necessaria. Che poi sono gli ingredienti da aggiungere a salumi e carni, di diversa specie e quantità. E precisamente 100 grammi di prosciutto crudo, 100 grammi di mortadella, 160 grammi di tritato di vitello e 160 grammi di tritato di maiale.

L’impasto per la pasta fresca, da far riposare per un paio d’ore, si ottiene unendo le uova alla farina. Formando così una palla omogenea e liscia da avvolgere nella pellicola.

Mentre l’impasto riposa procurarsi una padella nella quale far rosolare, nell’olio, la carne tritata. Quest’ultima, una volta cotta, deve essere lavorata nel mixer insieme a tutti gli altri ingredienti che abbiamo indicato in precedenza per il ripieno. Dunque, il ripieno per i tortellini è ora pronto.

A questo punto basterà stendere la pasta con un mattarello in modo tale da ottenere delle sfoglie omogenee e sottili. Da queste sfoglie, tagliandole, occorre ricavare dei quadratini da 5 centimetri. Riporre, quindi, al centro di ogni quadratino una congrua porzione di impasto e chiudere a formare il tortellino. In particolare, il quadrato di pasta deve essere chiuso a triangolo.

A tale scopo premere bene sui bordi e piegare la base verso l’alto. Dopodiché chiudere il tortellino tenendolo intorno al proprio dito e facendo aderire scrupolosamente tutti i bordi.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te