La ragione per cui si dice grazie mille è davvero assurda e sorprendente e c’entra poco con l’educazione

Molti di noi, quando ricevono un favore e sono di buon umore, sono abituati a dire “grazie mille”. Questa formula è davvero molto comune, e la si ripete di continuo durante il corso della giornata. Ma qualcuno si è mai chiesto perché si aggiunge quel “mille” accanto al “grazie”? Effettivamente, se ci si pensa in modo razionale, questo non sembra avere molto senso. E invece una ragione c’è, ed è da ricercare addirittura nell’antichità, andando indietro di secoli e secoli. E scopriremo davvero un motivo formidabile. Infatti, la ragione per cui si dice grazie mille è davvero assurda e sorprendente e c’entra poco con l’educazione!

Qual è l’origine di questa formula di cortesia?

Molti credono che “mille” sia stato aggiunto come riferimento ai Mille di Giuseppe Garibaldi. In realtà, l’Accademia della Crusca spiega che questa interpretazione è errata. E, per spiegare la sua origine, dobbiamo tornare indietro di secoli, fino all’Antica Roma. Rispolveriamo, quindi, il vecchio libro di latino e andiamo a cercare la frase “gratiam facere”. La traduzione letterale di questa forma è “rendere grazie”. A questa, si lega il numero “mille” tra gli antichi romani per enfatizzare la gioia nell’aver ricevuto un favore. E mille rappresentava un numero altissimo all’epoca, proprio come oggi.

E la formula continua e si evolve anche nell’italiano antico

Questa formula, poi, ha avuto un’evoluzione nei secoli successivi all’Antica Roma, con l’italiano antico. In esso, ritroviamo la forma al contrario “mille grazie”. Qui il mille indica il numero di volte in cui si ringrazia una persona che è stata cortese con noi. Nell’Ottocento, poi, le due parole si scambiano nuovamente di posto, tornando alla formula che oggi utilizziamo anche noi.

Dunque, ora sappiamo che la ragione per cui si dice grazie mille è davvero assurda e sorprendente e c’entra poco con l’educazione! È sempre bello riuscire a capire i modi di dire che oggi ci sembrano così scontati e banali. E, soprattutto, è sempre affascinante fare un tuffo nella storia e venire a conoscenza di informazioni così particolari!

Approfondimento

Perché si dice pastasciutta nel linguaggio comune?

Consigliati per te