La pizza riduce il rischio di avere tumori. E stavolta è la scienza a confermarlo

La pizza è l’orgoglio italiano. Piatto che tentano di replicare in tutto il mondo, la nostrana è quella più desiderata da tutti. E la cosa più affascinante è che, anche in Italia, ogni regione la fa a modo suo. E sono tutte deliziose! In questo articolo ti avevamo già parlato delle proprietà antitumorali di una pizza nello specifico. Si tratta della Pascalina, ed è stata ideata a Napoli, con il riconoscimento dell’Istituto Nazionale dei Tumori. In questo caso, però, sembra che non solo questo genere di pizza possa proteggere la nostra salute. Vediamo come la ricerca abbia portato a risultati strabilianti. E soprattutto cerchiamo di capire perché la pizza riduce il rischio di avere tumori. E stavolta è la scienza a confermarlo, non qualche bufala in giro!

L’IgNobel, ecco da dove nasce questa ricerca scientifica

Qualcuno conosce già gli IgNobel per la Medicina? Si tratta di un evento irriverente, ma molto interessante, nel mondo della scienza. Nasce, ovviamente, come parodia dell’onorificenza svedese. E si tratta di una cerimonia tenuta alla Harvard University, che prevede riconoscimenti per le scoperte più bizzarre. Qui nascono i più grandi padri di ricerche scientifiche improbabili. Per intenderci, alcuni premi sono andati a chi ha scoperto quanta saliva producono i bambini. Oppure, a chi ha inventato la macchina cambia-pannolini. Sono sicuramente ricerche improbabili, ma fortemente attendibili! Si tratta, in realtà, di un evento molto serio nonostante l’apparente goliardia. E, ad essere premiato, anche il team guidato da Silvano Gallus, scienziato dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano.

La scienza dimostra come la pizza possa ridurre il rischio di tumore

Dunque, a trionfare, è stato il team di Gallus. Lo scienziato, dopo studi durati ben 15 anni, ha rivelato questa sconcertante verità. Pare proprio che il consumo di pizza sia collegato a un minor rischio di contrarre dei tumori. Lo stesso ricercatore ha spiegato come l’idea sia nata da un momento di scherzo tra colleghi. In realtà tutti si chiedevano come fosse possibile che nessuno avesse mai studiato a fondo le proprietà della pizza. E da qui l’idea geniale di cercare alcuni benefici per il nostro organismo. E poi la rivelazione, con la scoperta di una capacità di prevenire tumori del tratto digestivo.

Perciò, sì, la pizza riduce il rischio di avere tumori. E stavolta è la scienza a confermarlo.

Perciò stasera margherita per tutti?

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te