La pizza con un ingrediente speciale che nessuno ha mai provato

La pizza è da sempre uno degli alimenti più amati e in questa versione, con un ingrediente speciale, che pochi hanno provato, si potrà variare la dieta introducendo le verdure.

La realizzazione di questa versione è molto semplice, basterà seguire i vari step che normalmente si eseguono durante la preparazione di una pizza bianca classica. L’aggiunta della barbabietola regalerà non solo dei benefici legati ai nutrienti dell’ortaggio in sé, ma anche un aspetto diverso ed invitante.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Con le stesse dosi, si potrà sostituire la barbabietola alla zucca abbinando un condimento indicato, come ad esempio, con cipolle rosse o con fiori di zucca e zucchine e così via. Da non sottovalutare che la pizza se non si consuma tutta durante il pasto, si potrà congelare e gustarla quando si vuole.

Inoltre per chi ama la barbabietola, non potrà far a meno di provare le tagliatelle alla barbabietola nella ricetta qui proposta.

Ingredienti per 4 pizze tonde

  • 350 g barbabietole precotte
  • 500 g farina “0”
  • 300 g farina integrale
  • 400 g acqua tiepida
  • 25 g  lievito di birra fresco
  • un pizzico di sale
  • 10 g miele di acacia
  • 50 g olio extravergine d’oliva

Ingredienti per condimenti tipo

  • 400 g peperoni gialli
  • 300 g melanzane
  • 200 g zucchine
  • 400 g pomodori
  • 180 g scamorza affumicata / provola / fior di latte
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

La pizza con un ingrediente speciale che nessuno ha mai provato

Preparazione

Iniziare la preparazione prendendo la barbabietola frullarla fino ad avere un risultato cremoso. Prendere il lievito e scioglierlo in acqua tiepida e versare progressivamente le 2 farine precedentemente unite.

Dopo aver ben amalgamato la farina, aggiungere tutti gli altri ingredienti compresa la barbabietola e continuare ad impastare fino ad avere un impasto perfettamente liscio e compatto.

Riporre l’impasto in una ciotola preferibilmente in plastica, coprire con la pellicola trasparente per alimenti ed attendere la lievitazione di circa 2 ore.

Nel frattempo preparare il condimento prendendo i peperoni, che dovranno essere lavarti, privati dei semi e tagliati a rondelle. Scottarli in padella con un po’ d’olio, uno spicchio d’aglio e un pizzico di sale, per qualche minuto fino a quando non risultano teneri.

Passare alle melanzane che dovranno essere lavate e pulite e tagliate per lo stesso spessore dei peperoni (per avere una cottura finale omogenea). Scottarli in padella come è stato fatto precedentemente per i peperoni, con un filo d’olio e un pizzico di sale.

Procedere con le zucchine e applicare la stessa procedura ed infine tagliare i pomodori a spicchi e la provola a cubetti.

Quando l’impasto sarà ben lievitato, prenderlo e applicare la tecnica delle pieghe dell’impasto dopodiché dividere quest’ultimo in 4 panetti e attenere che riposi per la lievitazione di circa 20 minuti.

Dopo quest’ultima lievitazione, prendere i panetti e stendere le pizze su una teglia da forno, unta d’olio, passare a condire le pizze prima con le verdure e poi con la provola.

Infornare nel ripiano basso del forno per circa 15 minuti a 220°C. La cottura si potrà verificare alzando il cornicione e verificando lo stato di cottura sottostante.

Consigliati per te