La piadi-crêpe nutellosa che farà impazzire tutti

Negli ultimi giorni, le ricette dolci e salate a base di piadina stanno spopolando sul web con grande stupore di tutti. Infatti, le famose romagnole sono oggi protagoniste della cucina come forse non accadeva da tanto tempo.

Oggi, Noi della Redazione di Proiezioni di Borsa consigliamo una via di mezzo tra la piadina della Romagna e la crêpe (detta anche galette) francese. Una ricetta buonissima e non certamente dietetica, ma è pur vero che ogni tanto bisogna lasciarsi tentare dai cibi più golosi.

Per preparare la piadi-crêpe nutellosa che farà impazzire tutti servono una piadina, due cucchiai di nutella e una banana. Completa il tutto una manciata di granella di nocciole (si sa che nocciole, banana e cioccolato “camminano” sempre insieme!).

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Procedimento a portafoglio con quattro triangoli

Stendiamo la piadina e tagliamone una piccola linea a metà della parte sinistra. Questo taglio ci servirà a piegarla a portafoglio per darle la forma di una vera e propria crêpe. Ma non solo. Ci serve anche a dividerla in quattro parti su cui stendere, in ognuna, i diversi ingredienti.

Spalmiamo un cucchiaio di nutella nel primo triangolo a sinistra. Tagliamo la banana a piccoli pezzi che metteremo nel secondo triangolo a destra, proprio accanto alla nutella. A questo punto, spalmiamo l’altro cucchiaio nel triangolo sotto quello della banana ed infine in quello accanto mettiamo la granella di nocciole. Chiudiamo la nostra piadina a portafoglio, partendo proprio dal primo triangolo a sinistra dove avevamo fatto il piccolo taglio.

Inforniamo a 200 gradi per non più di cinque minuti.

La piadi-crêpe nutellosa che farà impazzire tutti

Decoriamo con dello zucchero a velo quando la piadi-crêpe sarà un po’ meno calda (per evitare che vi si sciolga) e serviamola. Possiamo presentarla su un piatto con della panna montata e delle fragole tagliate a piccoli pezzi. Il risultato sarà molto simile a quello delle galettes parigine, ma con un tocco di italianità.

Consigliati per te