La pazzesca seduta di Piazza Affari dove prima torna il denaro e poi si scatenano le vendite

La pazzesca seduta di Piazza Affari dove prima torna il denaro e poi si scatenano le vendite.

La schizofrenia che ha colpito le Borse europee nelle ultime sedute, oggi ha toccato il massimo. Le Borse europee hanno aperto la seduta in deciso rialzo, ma nel pomeriggio c’è stato il capovolgimento di fronte. Così da un guadagno dell’1% in avvio, si è passati a un calo dell’1,5%. Per un motivo ben preciso. Ecco come è andata la pazzesca seduta di Piazza Affari dove prima torna il denaro e poi si scatenano le vendite. Di seguito l’analisi della giornata dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa.

Prova il Trading iBroker in TradingView con una Demo Gratuita e dati in tempo reale.
Attivabile subito.

PROVALA ORA!

Borse schizofreniche, prima salgono e poi scendono

Piazza Affari ha seguito pedissequamente l’andamento altalenante delle Borse del Vecchio Continente. L’indice Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB), ha avuto un avvio bruciante arrivando a guadagnare oltre l’1%. Anche se a metà mattinata i prezzi hanno leggermente corretto dai massimi. 

Poi, nel pomeriggio dalle 15.30, i prezzi hanno iniziato a scendere velocemente. Al termine della seduta l’indice ha chiuso in calo dell’1,5% a 19.551 punti. Ma i prezzi sono scesi fino a 19.460 punti, target che avevamo indicato nel precedente articolo.

Cos’è che prima ha spinto al rialzo le Borse e poi le ha mandate al ribasso? Il fatto che i prezzi abbiano iniziato a scendere dopo le ore 15.00 dovrebbe aiutare a capire. Prima il rialzo della mattina e poi il calo del pomeriggio, hanno una unica causa comune: Wall Street. 

La pazzesca seduta di Piazza Affari dove prima torna il denaro e poi si scatenano le vendite

In avvio di seduta le Borse del Vecchio Continente sono partite al rialzo, grazie all’ennesimo record storico della Borsa USA. Ieri l’S&P500 ha guadagnato 1,5% e oggi in avvio le Borse hanno festeggiato. Ma nel pomeriggio, quando si è capito che per la Borsa americana sarebbe stata una seduta complicata, anche i prezzi in Europa hanno iniziato a scendere. 

I titoli tecnologici sono stati i più colpiti. Infatti il Nasdaq dopo due ore di scambio perdeva già il 4%. Non è un caso che in Piazza Affari l’azione peggiore tra le blue chip sia stata quella della azienda più tecnologica del paniere, Stm. 

 

Approfondimento

Per conoscere l’analisi multidays e il punto sui mercati internazionali dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa, clicca qui.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.