La pasta con i finocchi è un primo piatto alternativo per illuminare una giornata anonima 

Ecco una ricetta adatta per quelle giornate strane, quando, già dal mattino, ci si chiede cosa cucinare per pranzo. Ebbene, proprio quando il dubbio ci assale e sta per prendere il  sopravvento arriva a salvarci una buona idea. Al riguardo la pasta con i finocchi è un primo piatto alternativo per illuminare una giornata anonima e dare quella svolta che ci farà cambiare registro.

Il formato di pasta, per questo condimento, potrebbe essere la bavetta, la linguina o anche i paccheri. Scegliamo il tipo che più ci piace, ma sempre facendo salva la qualità delle materie prime utilizzate al fine di garantirci una pietanza di alta qualità.

I finocchi per una pasta sana con verdure di stagione

I finocchi sono verdure dietetiche con un’alta percentuale di acqua, una discreta di fibre, e poi vitamine A e C e tanti sali minerali.

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
One Power Zoom: i veri occhiali con lenti autoregolabili - Due al prezzo di uno

CLICCA QUI

Contengono calcio e fosforo, ottimi per le ossa, oltre a favorire la digestione e il buon funzionamento dell’intestino. Sono, infine, degli ottimi alleati della pelle e contro l’invecchiamento delle cellule.

Passiamo a cucinare questo primo piatto

Ecco, dunque, gli ingredienti occorrenti (per 4 persone):

a) 400 gr di paccheri;

b) due finocchi medi;

c) 100 gr di pane raffermo;

d) quattro acciughe sotto sale;

e) una manciata di pinoli e di noci;

f) un aglio;

g) 1/2 peperoncino;

h) olio evo e sale quanto basta.

Preparazione

Sbricioliamo il pane raffermo. In una padella antiaderente, con poco olio, tostiamo il pane e i pinoli.

Ora puliamo e mondiamo i finocchi. Tagliamone metà a fettine piccole e sottili, e metà, invece, li triteremo finemente col coltello.

In un tegame, versiamo cinque cucchiai di olio evo, l’aglio privato della parte centrale, le acciughe e il peperoncino. Quando sarà imbiondito eliminiamo l’aglio e versiamo la parte tritata di finocchi. Nel momento in cui saranno quasi trasparenti, versiamo l’altra parte a fettine sottili che dovranno risultare un pò croccanti. Infine, aggiungiamo le noci.

Siamo pronti per impiattare

Cuociamo la pasta in acqua bollente salata e scoliamola al dente.

Spadelliamo la pasta con mezzo mestolo di acqua di cottura e con il condimento di finocchi.

Finiamo con il pane raffermo tostato e altre noci tritate.

Siamo certi che la pasta con i finocchi è un primo piatto alternativo per illuminare una giornata anonima e rientrerà di fatto tra i preferiti.

Infine, in quest’articolo presentiamo la ricetta dello spezzatino con funghi e castagne ed esaltare i prodotti tipici si questa stagione.

Consigliati per te