La pasta alla checca è buona ed è perfetta per combattere il caldo durante il pranzo

La cucina italiana è bella perché è varia e ogni singola regione ha tante ricette tipiche da offrire. Certo, alcune sono meno conosciute di altre. Per esempio, chi non conosce la carbonara o la cacio e pepe, tipiche della tradizione romana? Ma quanti hanno sentito parlare della pasta alla checca? Probabilmente in pochi, ma vale la pena conoscerla perché è buona, estremamente facile da preparare e fresca, perfetta per le giornate calde.

Il nome di questa pasta è sicuramente particolare e la sua origine è incerta. Alcuni pensano che sia il nome della massaia che era solita prepararla, dal momento che a Roma Checca è un possibile diminutivo di Francesca.

Sembra, però, più plausibile pensare che questa parola si riferisca al blocco di ghiaccio che si utilizzava per tenere il cibo in fresco. Essendo una pasta fresca, il suo nome potrebbe essere dovuto a questa associazione. Ma come la si prepara? Vediamolo insieme.

Ingredienti

  • 280 g di pasta;
  • 4 pomodori;
  • 80 g di caciotta;
  • 150 g di mozzarella;
  • olio extravergine di oliva;
  • basilico;
  • sale;
  • pepe nero.

La pasta alla checca è buona ed è perfetta per combattere il caldo durante il pranzo

Questa pasta ha un condimento a crudo e per questo si presta alle giornate più calde in cui vogliamo accendere il fornello il meno possibile. Per quanto riguarda la pasta stessa, la ricetta prevede l’utilizzo degli spaghetti, rigorosamente al dente.

Gli altri ingredienti principali, poi, sono un vero inno alla cucina italiana, dal momento che questi sono pomodori, mozzarella e basilico. Qui abbiamo aggiunto la caciotta per donare una maggiore consistenza al piatto. Noi, però, siamo liberi di evitarla o di sostituire la mozzarella con altre sue varianti. Possiamo ad esempio optare per la stracciatella, la burrata o la ricotta.

Quindi, mettiamo innanzitutto l’acqua della pasta a bollire, magari accorciando i tempi e le spese con qualche piccolo stratagemma. Nel frattempo, tagliamo mozzarella e caciotta a cubetti. Mettiamo la mozzarella a scolare perché perda un po’ di siero e affettiamo il basilico. Sistemiamo il condimento in una zuppiera, magari posizionandola sopra la pentola della pasta che bolle, così da sciogliere leggermente i formaggi.

Quando la pasta è pronta scoliamola. Mettiamola, poi, in una ciotola o nella zuppiera insieme agli ingredienti. Lasciamola sfreddare aggiungendo un filo d’olio e mescolandola per qualche minuto. Tagliamo ora i pomodori a cubetti e aggiungiamoli alla pasta.

È quindi questa la pasta alla checca, il primo piatto perfetto per tutte le stagioni.

Lettura consigliata

Risotto cremoso e delizioso grazie a questi ingredienti di stagione semplici e salutari

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te