La mangiamo sempre in autunno perché squisita, ma mai così filante e veloce da preparare

Questo è ufficialmente il momento delle ricette da forno calde e dal cuore morbido. Sono veramente tantissimi gli ingredienti di stagione da utilizzare. Fra questi certamente esiste la zucca, con il suo sapore inconfondibile e la sua dolcezza formidabile.

Magari tutti la mangiamo sempre in autunno perché squisita, ma mai così filante e veloce da preparare come in questa ricetta.

Per una variante dai sapori più audaci, invece, consigliamo questa millefoglie con speck e taleggio.

Gli ingredienti protagonisti della preparazione di oggi, oltre alla regina dell’autunno, sono anche scamorza e prosciutto cotto. Ecco subito la lista della spesa.

Gli ingredienti per la parmigiana di zucca tutto a crudo (per 6/8 persone)

  • 1 chilogrammo di zucca (peso con buccia);
  • 450 grammi di scamorza;
  • farina q.b;
  • 150 grammi di prosciutto cotto;
  • formaggio grattugiato q.b;
  • olio d’oliva q.b;
  • un pizzico di noce moscata;
  • pangrattato q.b;
  • timo q.b;
  • prezzemolo q.b;
  • rosmarino q.b;
  • sale e pepe nero q.b.

Tutti la mangiamo sempre in autunno perché squisita, ma mai così filante e veloce da preparare

La ricetta è veramente abbastanza veloce e facilissima da preparare. Bisognerà iniziare privando la zucca della buccia e dei semi.

Quindi, tagliare la zucca in fette abbastanza sottili e passarle nella farina per ricoprirle interamente. In una teglia da forno, versare qualche giro d’olio d’oliva e poi distribuirlo su fondo e bordi con l’aiuto di un pennello da cucina.

Adagiare le fette sul fondo, sovrapponendole leggermente e cospargerle di formaggio grattugiato. Quindi, adagiare sopra anche le fette di prosciutto cotto e poi la scamorza.

Chi non ama il sapore affumicato può anche sostituirla con della mozzarella fiordilatte. Salare e pepare e procedere così ripetendo le stratificazioni fino a esaurimento di tutti gli ingredienti.

La cottura

Bisognerà, comunque, terminare l’ultimo strato con la zucca, noce moscata e il pangrattato. Poi, tritare timo, prezzemolo e rosmarino e cospargerli sulla superficie della parmigiana. Un piccolo trucco per ottenere un trito di erbe aromatiche perfetto? Dopo averle lavate, occorre sempre asciugarle, altrimenti l’acqua renderà difficile ottenere un trito secco.

Coprire con carta forno bagnata e poi strizzata e infornare a 200 gradi in forno preriscaldato per 20 minuti. Trascorso questo tempo, eliminare la carta forno e cuocere per altrettanti minuti. Consigliamo di servirla leggermente tiepida e con una bella crosticina sopra.

Approfondimento

Per finire, ecco altri 10 gustosissimi modi di usarla per portare la stagione autunnale in tavola.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te