La mancata reazione potrebbe affossare i mercati americani. I livelli chiave da monitorare

Dopo le prime tre sedute al rialzo, le quotazioni del Dow Jones hanno ripreso la strada del ribasso, per cui la mancata reazione potrebbe affossare i mercati americani.

D’altra parte che la situazione fosse complessa era ben chiaro già da quanto scrivevamo settimana scorsa

Prova il Trading iBroker in TradingView con una Demo Gratuita e dati in tempo reale.
Attivabile subito.

PROVALA ORA!

Dopo l’annunciata discesa, i mercati americani potrebbero essere vicini alla ripartenza?

Potrebbe essere come non potrebbe essere. Come vedremo, infatti, la situazione è abbastanza complessa con la tendenza di breve/medio periodo al ribasso e quella di lungo periodo al rialzo.

Le prossime due settimane (compresa la chiusura mensile di settembre), quindi, saranno decisive per capire quanto accadrà fino a fine anno.

Andiamo, quindi, a vedere come la settimana conclusasi ha impattato sulla tendenza in corso sui vari time frame.

La mancata reazione potrebbe affossare i mercati americani. I livelli chiave da monitorare secondo l’analisi grafica e previsionale

Il Dow Jones (clicca qui per le quotazioni) ha chiuso la seduta del 18 settembre a quota 27.657,42 in ribasso dello 0,88% rispetto alla seduta precedente. La variazione settimana su settimana, invece, è praticamente trascurabile (-0,03%).

Time frame giornaliero

Dopo la reazione al rialzo registrata durante le prime tre sedute della settimana, con rottura al rialzo dell’importantissima resistenza in area 27.936,643 (II obiettivo di prezzo), nelle successive due abbiamo assistito alla rottura al ribasso dello stesso livello. È importante notare come la rottura al ribassoè stata accompagnata da un forte aumento dei volumi.

Si rafforza in questo modo, quindi, la tendenza ribassista che punta al III obiettivo di prezzo in area 27.308,66.

Solo la definitiva rottura al rialzo di area 27.936,643 farebbe virare al rialzo la tendenza in corso.

dow jones

Dow Jones: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame settimanale

Sul settimanale la tendenza in corso è ribassista e punta al I obiettivo di prezzo in area in area 26.464. Una conferma di questa tendenza verrebbe da una chiusura settimanale inferiore a 27.492,283.

Qualora poi il ribasso dovesse continuare gli obiettivi successivi sono quelli indicati nella figura seguente.

I rialzisti potrebbero riprendere il controllo della tendenza in corso qualora ci fosse una chiusura settimanale superiore a 29.143.

dow jones

Dow Jones: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame mensile

Qualora la chiusura di settembre dovesse essere inferiore a 29.072 aumenterebbero le probabilità di vedere le quotazioni scendere fino in area 26.032. Una chiusura mensile inferiore a questo livello farebbe invertire al ribasso la tendenza di lungo periodo.

dow jones

Dow Jones: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Approfondimento

Chi punta sul ribasso del Ftse Mib Future rischia una forte delusione. Le attese per la prossima settimana

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.