La magica trovata per ravvivare i mestoli di legno della cucina e farli tornare lucidi come appena acquistati

Gli utensili impiegati nella preparazione delle ricette sono fondamentali per la buona riuscita di ogni piatto. Una frusta, un coltello o gli stessi mestoli sono fondamentali come tela e pennello per gli artisti. Il mestolo in legno tende a mostrare i segni di usura più evidenti, ragioni che hanno reso poco appropriato il suo utilizzo nelle cucine professionali. Ma appresa la magica trovata per ravvivare i mestoli di legno della cucina e farli tornare lucidi come appena acquistati, questo non sarà un problema. Ecco subito cosa occorre.

Un burro speciale

In America è nota con l’espressione “cutting board cream” e rappresenta una particolare mistura molto simile al burro. Se applicata correttamente essa è capace di ammorbidire e ripristinare totalmente il legno anche degli utensili da cucina. Questa particolare lozione nutre il legno e gli dona nuova lucentezza.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Il vantaggio è una sorta di strato protettivo che consente ai mestoli di durare più a lungo e di riacquistare l’aspetto originario. Questa è quindi la magica trovata per ravvivare i mestoli di legno della cucina e farli tornare lucidi come appena acquistati. Ma ecco come prepararla in modo semplicissimo.

Il necessario

Occorreranno solo 3 semplici ingredienti: la cera d’api, un olio vettore e qualche goccia d’olio essenziale di limone. L’espressione “olio vettore” indica una certa possibilità di scelta. La Redazione consiglia d’impiegare l’olio di cocco, ma nulla vieta di usare anche l’olio d’oliva o l’olio di semi di lino. Ottimo anche l’olio minerale per utilizzi specificatamente alimentari.

Le dosi sono una parte di cera e 3 dell’olio scelto. Basterà sciogliere la cera d’api a bagnomaria e poi aggiungere l’olio. Una volta fusi completamente entrambi lasciare raffreddare. Con il trascorrere delle ore il composto diventerà sempre più simile a un burro.

Il tocco finale

Bisognerà aggiungere l’olio essenziale di limone poco prima della solidificazione completa. Aggiungerlo quando il tutto è ancora caldo vanificherebbe il suo potere; una densità eccessiva renderebbe invece difficile mescolare e amalgamare correttamente l’olio essenziale. Esso è fondamentale perché possiede un ottimo potere igienizzante e pulente.

Utilizzo e conservazione

Dopo aver igienizzato il mestolo seguendo le indicazioni riportare in questo precedente articolo, occorrerà prelevare circa una noce del burro preparato. Spalmarlo accuratamente sul mestolo e attendere tutta una notte l’assorbimento completo da parte del legno.

Al mattino rimuovere l’eccesso e il mestolo sarà tornato perfettamente lucente. Consigliamo di ripetere il trattamento una o due volte al mese o quando il legno sembra asciutto e troppo rigido. Suggeriamo di usare questo metodo anche per ciotole o taglieri in legno.

Consigliati per te