La località italiana perfetta per le vacanze estive se cerchiamo spiagge meravigliose lontane dalle folle spendendo poco

Il nostro Bel Paese offre un’incredibile varietà di luoghi meravigliosi perfetti per le nostre vacanze. In un periodo in cui spostarsi è molto difficile, saranno in molti a non uscire dal paese. Però, la voglia di viaggiare è tanta ed è quindi probabile che anche quest’anno non mancheranno zone piene di turisti. Però questa è la località italiana perfetta per le vacanze estive se cerchiamo spiagge meravigliose lontane dalle folle spendendo poco.

Un’isola popolare ma poco conosciuta

Sembra un paradosso, eppure esiste un’isola italiana che corrisponde proprio a questa descrizione. L’isola popolare ma poco conosciuta è niente altro che la Sardegna. Molti italiani ci sono stati almeno una volta nella vita. Però, il 90% di noi sono stati negli stessi luoghi. Solitamente si tratta di Villasimius, Pula, la zona di Stintino e della Maddalena. In molti poi sono attratti dalla fama e dal fascino della Costa Smeralda. Però, proprio la loro popolarità ha portato queste zone a riempirsi di turisti e ad aumentare i prezzi. Si tratta di un processo normale che accade in qualunque destinazione. Forse però ci dimentichiamo che la Sardegna è la seconda isola del Mediterraneo. Soprattutto, lei da sola ha quasi 2.000 km di costa. Possiamo quindi dire che la scelta non manca. Basterà orientarsi su zone meno conosciute ma ugualmente stupende per riuscire a risparmiare.

La località italiana perfetta per le vacanze estive se cerchiamo spiagge meravigliose lontane dalle folle spendendo poco

Partiamo dal presupposto che il mare in Sardegna è bello praticamente dappertutto. Anche nei versanti con coste molto frastagliate, troviamo delle cale davvero paradisiache. Il colore dell’acqua non ci delude mai. Basterà quindi dirigerci in tutte quelle vastissime aree comprese fra i punti popolari che abbiamo citato sopra. Ad esempio, la zona dell’oristanese o quel largo tratto di costa fra Stintino e la Maddalena. Possiamo anche dirigerci nella costa sudorientale verso Tertenia. Una volta capito cosa cercare, avremo solo l’imbarazzo della scelta.

Possiamo poi adoperare un trucchetto per difenderci dal vento. Essendo un’isola, infatti, la Sardegna è una zona piuttosto ventosa. Il maestrale può durare per giorni impedendoci di andare in spiaggia e rovinando le nostre vacanze. Una soluzione geniale potrebbe essere quella di visitare una delle tante penisole della Sardegna. Ad esempio, quella del Sinis o di Portoconte. Ma ci sono anche Capo Testa e Golfo Aranci, anche se quest’ultima non può dirsi economica. Queste zone danno la possibilità di posizionarci dove non batte il vento in un’area di pochi chilometri.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te