La licantropia esiste davvero? Queste sono le incredibili e sbalorditive risposte della scienza

Al di fuori della scienza esistono diversi miti. Essi risalgono all’alba dei tempi e cercano di spiegare dei temi molto complessi. Come la creazione del mondo e dell’uomo. Nonostante oggi gran parte dei fenomeni più strani siano stati spiegati, numerose leggende permangono.

Ciò si può spiegare con la naturale tendenza dell’uomo a credere al sovrannaturale. Ci sono degli argomenti misteriosi. Su di essi si creano delle teorie che travalicano la ragione. Ci si affida completamente alle emozioni. È importante, quindi, riconoscerle e descriverle senza lasciarsi sopraffare.

Un tema scottante è la leggenda dell’uomo lupo.

La licantropia esiste davvero? Queste che vedremo sono le incredibili e sbalorditive risposte della scienza.

Film horror e folklore

Il lupo mannaro è una creatura misteriosa e terrificante. Con i suoi artigli e i suoi denti affilati è in grado di sbranare chiunque gli si pari davanti. Un individuo qualunque, colpito da una maledizione senza nome, si trasforma in un lupo assetato di sangue nelle notti di luna piena.

Il mito nasce da una tradizione medievale che è arrivata fino ai giorni nostri.

Per fortuna sembra che l’uomo lupo viva solo nei libri e nei film. Come la mummia, Frankenstein e i morti viventi. Eppure, ci sono delle voci fuori dal coro.

Ci si chiede: la licantropia esiste davvero? Queste sono le incredibili e sbalorditive risposte della scienza.

Schizofrenia e delirio di trasformazione

La scienza è abbastanza netta. Quella dell’uomo lupo è solo una leggenda. Nell’ambito psichiatrico, però, esiste una patologia incredibilmente simile alla licantropia.

In questo caso, però, la metamorfosi è psichica. Nella letteratura vi sono diversi casi che hanno una eco kafkiana. Si tratta di persone affette da schizofrenia. Un disturbo mentale che comporta un completo distacco dalla realtà. È qui che si possono manifestare i deliri. Delle convinzioni incrollabili su sé stessi e sul mondo che non ammettono alcuna critica o smentita.

Il delirio di trasformazione consiste proprio nella convinzione che si stia verificando una metamorfosi. Alcuni individui sentono che il loro corpo cambia. Le orecchie si allungano, crescono dei peli bestiali, le zanne diventano aguzze.

Si tratta di un disturbo molto grave che può essere indotto anche da sostanze stupefacenti. È questa la licantropia a cui fa riferimento la scienza.

Consigliati per te