La grigliata perfetta di Ferragosto

Come far sì che la vostra sia la gigliata perfetta di Ferragosto?Una delle tradizioni di Ferragosto è quella di fare una grigliata con gli amici all’aperto. Non è importante solo saper cuocere la carne, ma anche scegliere il posto giusto.

ProiezionidiBorsa TV

Se non avete la fortuna di avere un giardino dove fare il vostro barbecue, ecco qualche dritta che vi potrà aiutare.

La location

Scegliere il luogo è fondamentale. Se siete tanti, evitate luoghi in cui sapete che sarà pieno di turisti. Troppa folla potrebbe rendere la giornata difficoltosa. Qualche zona montana, vicino ad un fiume o al lago sarà il luogo perfetto. Attenzione, controllate attentamente che si possano accendere fuochi nella zona prescelta. Alcuni parchi hanno zone predisposte per fare il barbecue, mentre in altri è vietatissimo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Se non siete fuochisti provetti, evitate di accendere fuochi in zone dove potreste appiccare un incendio. Quindi se non ci sono zone attrezzate, ma è possibile fare barbecue, portatevi una griglia portatile. Si trovano nei negozi di fai-da-te, giardinaggio e anche online.

La grigliata perfetta di Ferragosto: il fuoco

La carne alla griglia dovrà essere la regina della vostra grigliata perfetta di Ferragosto, Cominciate preparando la brace. Tenete conto che ci vorrà del tempo, quindi non cominciate alle 12:30 o mangerete alle cinque del pomeriggio. Per l’innesco, usate vecchi fogli di giornale o paglia. I più esperti possono usare anche ramoscelli sottili.

Per chi invece ha poca esperienza nell’accendere fuochi, scegliete la diavolina. Ricordatevi però di farla evaporare per bene per evitare che la carne si impregni di cherosene. Assolutamente vietato l’uso di alcol. Non solo perché è pericolosissimo, poiché la fiamma potrebbe risalire lo schizzo e bruciare la bottiglia. Ma anche perché rilascia fumi dannosi alla salute.

La carne

Scegliete carne adatta all’occasione. Salsicce, costolette di maiale e bistecchine faranno la loro figura. Lasciatele insaporire in una ciotola con olio, sale, pepe e odori (rosmarino, salvia, aglio eccetera) per un’oretta. Una volta tolte dalla griglia potrete versare l’olio rimasto sulla carne cotta.

Sono perfetti anche gli spiedini, ma attenzione alla cottura. Spesso succede che si cuociano fuori e non all’interno. Controllate periodicamente la carne e spostatela sopra la brace più o meno calda per avere una cottura uniforme.

Le salsicce vanno bucate con uno stecchino di legno o un forchettone per far uscire il grasso in eccesso. Potete anche aprirle a metà, per una cottura più semplice.

Per i più golosi, si possono aggiungere pancetta o mortadella da arrostire.

Per i vegetariani

Le verdure grigliate sono il contorno adatto alla vostra grigliata perfetta di Ferragosto. Peperoni, zucchine e melanzane saranno di certo gradite anche ai vostri amici vegetariani. Per completare il tutto, aggiungete anche cipolle tagliate a metà e pomodori.

Aggiungete un’insalata mista, dei pomodorini pachino tagliati a metà con tzatziki o formaggio spalmabile all’interno, e il vostro menù sarà pronto!

Consigliati per te