La gallina dalle uova d’oro e 110 euro in portafoglio

La gallina dalle uova d’oro e 110 euro in portafoglio.

È possibile coniugare cibo sano e biologico, zero spreco alimentare e bei soldini risparmiati? Sì, è possibile e alla portata, se non proprio di tutti, almeno di chi ha un minimo di giardino e un poco di amore per gli animali. Vediamo in quest’articolo la gallina dalle uova d’oro e 110 euro in portafoglio.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

I tre vantaggi dell’idea

L’idea presentata in quest’articolo è molto semplice quanto molto utile e redditizia. E consiste nell’avere una gallina, del tipo ornamentale o ovaiola, in giardino, che ci ripaghi ampiamente almeno sotto tre dimensioni:

a) cibo sano e salutare, biologico al 100% e a km zero;

b) nessuno spreco alimentare, nel senso che molti avanzi in cucina potranno costituire il pasto del nostro animale in giardino;

c) il risparmio in termini di parziale taglio (o piccolo guadagno, a seconda dei punti di vista) sulla spesa alimentare.

Da dove partire e come fare?

Partiamo dall’uovo o dalla gallina? Si tratta di due linee di pensiero molto diverse: se partiamo dalla gallina abbiamo già un animale che potenzialmente può fare le uova. Se partiamo dall’uovo dobbiamo aspettare 6-7 mesi. Le galline ovaiole ci mettono un pochino in più per entrare in produzione. Inoltre, partendo all’uovo, o abbiamo un’incubatrice o dobbiamo trovarci una gallina disposta a covarle.

I costi

L’uovo può costare da uno a tre euro esagerati (ma solo per le poche razze pregiate). Ovviamente, ci vogliono uova fecondate e quindi non vanno bene tutte. In generale va detto che durante l’inverno le uova non sono troppo buone, perché, col freddo, il numero di quelle fecondate è bassa (circa la metà). La loro fecondazione è invece più alta dalla primavera, quando si arriva a circa l’80-90%.

Se, invece, vogliamo partire dalla gallina, in questo caso il prezzo d’acquisto è in funzione della razza. Quella più comune, ossia la ovaiola, sul mercato la si compra a circa 10 euro, mentre per le razze pregiate i prezzi salgono decisamente. Ad esempio una gallina del tipo padovana può addirittura arrivare a costare fino a 50 euro ad animale. Ovviamente sul prezzo influisce anche il fattore età.

Sulle quantità prodotte, le ovaiole hanno questo nome proprio per la loro vocazione a sfornare uova, all’incirca 250-300 all’anno. Le ornamentali invece, esteticamente più belle, ne fanno circa la metà, sempre in un anno.

La gallina dalle uova d’oro e 110 euro in portafoglio

E come fare ad avere 110 in portafoglio? Semplice e proviamo a spiegarlo in questo modo. Una sola gallina ovaiola nel nostro giardino arriva a sfornare tra le 250 e le 300 uova all’anno; facendo una media tra gli estremi, (250 + 300)/2 = 275.

Ora, al supermercato le confezioni da 6 uova biologiche le paghiamo a circa 2,40 euro la confezione (prezzo medio). Dunque, la nostra bella gallina in un anno ci regala  275 : 6 = 46 confezioni circa di uova, che moltiplicate per 2,40 euro fanno bei soldini risparmiati. O guadagnati, tutto dipende dai punti di vista. Per l’esattezza: € 2,40 X 46 confezioni = 110,40 euro.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.