La frittura mista più croccante che c’è che possono mangiare tutti

La frittura di pesce la notte della Vigilia è un classico intramontabile. Ma riprodurre la croccantezza delle fritture da ristorante è sempre difficile. Per non parlare del fatto che bisogna mettere d’accordo tutti. Se in famiglia abbiamo qualche parente celiaco la situazione si complica. E invece noi di ProiezionidiBorsa abbiamo la soluzione!

La frittura mista più croccante che c’è che possono mangiare tutti

Esistono scuole di pensiero molto diverse sulla farina da usare per una frittura perfetta. C’è chi resta fedele alla classica farina 00, c’è chi invece usa la semola di grano duro. Chi si affida ad una contaminazione orientale usando il panko, preferendo la tempura. Ma pochi sanno di poter usare la farina di mais!

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

Esatto, solitamente usata per la polenta, la farina di mais si sposa bene anche con le fritture. E mette d’accordo tutti. Infatti non contenendo glutine, può essere mangiata anche dai celiaci. E soprattutto a differenza di farine più particolari, come quella di riso, è facilmente reperibile al supermercato.

Preparare una frittura mista con la farina di mais è super semplice. Vanno seguiti i passaggi classici di ogni buona frittura. Per esempio, vogliamo preparare una frittura di calamari e gamberi.

Prima di tutto prendiamo il nostro pesce e lo puliamo per bene. Lo sciacquiamo sotto acqua corrente e lo mettiamo a scolare in un scolapasta. E dopo li trasferiamo su un foglio di carta assorbente. Meglio ancora se si ha quella per fritture. Così i nostri calamari e gamberi saranno ben asciutti.

Si passa ad impanarli. A seconda dei gusti si può passare prima nell’uovo o nel latte. E dopo impanarli con la farina di mais. Ma se ci sembra troppo pesante, ecco un compromesso. Usando solo gli albumi la frittura sarà compatta ma anche croccante e leggera. A questo punto prepariamo l’olio. Usiamo un olio di semi di girasole, con un goccio di olio d’oliva. Non ci resta che tuffare i nostri gamberi e calamari e lasciarli friggere fino a doratura.

Ed ecco la frittura mista più croccante che c’è che possono mangiare tutti. Ora non ci resta che mangiarla! Ma prima un piccolo segreto. Prima di iniziare a friggere, perché non provare a mettere nell’olio una fetta di mela? Il risultato sarà stupefacente!

Consigliati per te