La formidabile scoperta della NASA sull’esistenza di un nuovo segno zodiacale cambierebbe tutte le carte in tavola

In seguito alla scoperta fatta dalla NASA, i segni zodiacali dovrebbero consentire l’ingresso ad un altro nella loro costellazione. Quindi, essi sarebbero 13 non più 12. Ma, approfondiamo meglio l’argomento per capire qual è il tredicesimo segno e quali sono le sue caratteristiche. Inoltre, cerchiamo di capire come cambierà la vita degli altri segni in considerazione dell’avvento del nuovo arrivato. Vediamo, cioè se la formidabile scoperta della NASA sull’esistenza di un nuovo segno zodiacale, cambierebbe tutte le carte in tavola. Anzitutto, chiariamoci cosa sia accaduto realmente che abbia portato a questa sconvolgente scoperta. Ebbene, tutto è iniziato così: la NASA, dopo 2.000 anni, ha deciso di studiare e mappare il cielo. Da qui, la sorprendente e sensazionale scoperta. Nel cielo sono avvenuti dei cambiamenti che hanno portato a delle variazioni sul piano astrologico.

La formidabile scoperta della NASA sull’esistenza di un nuovo segno zodiacale cambierebbe tutte le carte in tavola

Secondo gli esperti, le costellazioni, infatti, non sarebbero più 12 ma 13 e quindi ci sarebbero altrettanti segni zodiacali. Il nuovo segno si chiama Ofiuco e si collocherebbe tra il 29 novembre e il 17 dicembre. Quali le conseguenze di questo mutamento astrale? Ebbene, gli altri segni dovrebbero slittare di un mese, con la conseguenza che il nuovo oroscopo risulterebbe essere il seguente. Capricorno 20 gennaio-16 febbraio; Acquario 16 febbraio-11 marzo; Pesci 11 marzo-18 aprile; Ariete 18 aprile-13 maggio. Poi: Toro 13 maggio-21 giugno; Gemelli 21 giugno-20 luglio; Cancro 20 luglio-10 agosto. Ancora, Leone 10 agosto-16 settembre; Vergine 16-30 ottobre; Bilancia 30 ottobre-23 novembre; Scorpione 23 novembre-29 novembre. Infine, avremo Ofiuco da 29 novembre al 17 dicembre e Sagittario 17 dicembre-20 gennaio. 

L’avvento di Ofiuco in astrologia e le sue caratteristiche

L’avvento del nuovo segno segnerebbe degli sconvolgimenti in astrologia. Infatti, le nostre certezze sull’appartenenza ad un determinato segno zodiacale andrebbero a sfumare. Dai tempi dei Babilonesi, osservatori del cielo e scopritori dei segni, niente era cambiato. Per questa ragione, il nuovo segno è stato accolto da tutti con sfavore e contestazioni accese. Ma, vediamo, quali caratteristiche avrebbe. Anzitutto, il nome Ofiuco deriva dal termine latino Ophiūchus, che significa letteralmente: colui che domina il serpente. Graficamente, infatti, esso è rappresentato da un uomo barbuto che tiene con le mani un grosso serpente. Quest’ultimo presenta un significato positivo nella cultura orientale. Gli appartenenti a questo segno sono considerati saggi, filantropi e amanti degli animali e della natura. Si battono, inoltre, per le cose in cui credono e aiutano sempre il prossimo. Il nuovo arrivato, sarebbe quindi, un segno molto positivo e ricco di giudizio.

Consigliati per te