La FED scuoterà i mercati azionari facendogli prendere una direzione per un mese?

Non solo negli ultimi giorni ma anche da diverse settimane, i mercati azionari sembrano ingessati in una fase laterale rialzista. Ogni tanto un’esplosione di momentum sembra poter far partire direzionalità, ma dopo pochi giorni, si torna a grafici più o meno appiattiti.

I prossimi driver potrebbero essere le Banche centrali o i dati che verranno pubblicati nei prossimi giorni. Domani, la FED scuoterà i mercati azionari facendogli prendere una direzione per un mese?

Non si attendono particolari novità dalle parole di Jerome Powell tranne sorprese ma, alla luce delle ultime trimestrali e dei dati economici, i mercati potrebbero decidere di vedere la giornata di domani come un punto di partenza per iniziare ad assumere direzionalità.

In quale verso?

Lo vedremo da come si orienteranno i prezzi anche se le maggiori probabilità sono ancora al rialzo.

Procediamo per gradi.

Alle ore 20:00 del 27 aprile abbiamo letto i seguenti prezzi:

Dax Future

15.281

Eurostoxx Future 

3.968

Ftse Mib Future

24.285

S&P 500 Index

4.186,32.

Il frattale annuale proietta una fase discendente delle quotazioni

In rosso la nostra previsione annuale sull’indice azionario mondiale su scala settimanale per il 2021.

In blu il grafico dei mercati americani fino al 23 aprile

blank

Siamo in una settimana spartiacque e da questi giorni attendiamo effetti fino al prossimo setup che scadrà il 19 maggio.

La FED scuoterà i mercati azionari facendogli prendere una direzione per un mese?

Di seguito la mappa operativa e i livelli operativi da monitorare per la giornata di mercoledì:

Dax Future

Tendenza ribassista. Inversione rialzista di breve con la chiusura giornaliera del 27 aprile superiore a 15.327.

Eurostoxx Future

Tendenza ribassista. Inversione rialzista di breve con la chiusura giornaliera del 27 aprile superiore a 4.000.

Ftse Mib Future

Tendenza ribassista. Inversione rialzista di breve con la chiusura giornaliera del 27 aprile superiore a 24.245.

S&P 500 Index

Tendenza rialzista. Inversione ribassista di breve con la chiusura giornaliera del 27 aprile inferiore a 4.138.

Quale operatività è consigliata?

Mantenere posizioni  long multidays su Wall Street e short  sugli altri indici analizzati. Durante la giornata di domani sono attesi picchi di volatilità a ridosso della decisione della FED. Attenzione a non andare subito a conclusioni affrettate,  meglio attendere però la chiusura di giornata per definire lo scenario per i giorni successivi.

Come al solito si procederà per step.

Consigliati per te