La famosa ricetta delle polpettine di nonna Papera veloce e ideale per il pranzo di Pasqua

Attenzione a non farsi ingannare dal nome delle polpettine.
Potrà sembrare una ricetta per bambini, ma in realtà, le polpettine di nonna Papera sono un piatto irrinunciabile e sfizioso anche per gli adulti.
Il nome che gli è stato dato deriva dagli ingredienti utilizzati per realizzare la ricetta. Sono infatti conosciuti da tutti e richiamano sapori conosciuti, proprio come qualsiasi ricetta della nonna.  Sia il termine “nonna” che il nome “Papera” ci donano un senso di familiarità e appartenenza.

È giunto il momento di leggere gli ingredienti e il procedimento per preparare la famosa ricetta delle polpettine di nonna Papera veloce e ideale per il pranzo di Pasqua.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ingredienti

  • 300 g di carne mista (preferibilmente vitello, pollo e prosciutto crudo);
  • 300 g di olive verdi in salamoia;
  • 2 tuorli;
  • 1 noce di burro;
  • parmigiano q.b.;
  • noce moscata q.b.;
  • sale e pepe q.b..

Ingredienti per l’impanatura delle polpettine:

  • olio di arachidi per friggere;
  • 1/2 uova sbattute;
  • pangrattato.

Procedimento facile e veloce

Dopo aver lavato per bene le olive, bisogna scolarle e tritarle grossolanamente.  Per questa operazione può tornare utile il mixer o, in alternativa, il tritacarne.
Dopo aver fatto sciogliere una noce di burro in una padella, bisogna far saltare la carne tagliata a piccoli pezzi e aggiustare di sale e di pepe.
È necessario tritare anche il composto di carne mista. Una volta fatto, unire le olive con la carne.
Aggiungere il parmigiano grattugiato ( anche due cucchiai vanno bene), i due tuorli e la noce moscata.
È sempre opportuno assaggiare e bilanciare la sapidità e procedere con la realizzazione delle polpettine.

Il prossimo passaggio è la panatura.
Bisognerà semplicemente passare le polpettine nella farina, poi nell’uovo sbattuto e, infine, nel pangrattato. Appena l’olio è a temperatura è il momento di friggere!
Fare attenzione all’olio in eccesso: bisognerà sgocciolare per bene le polpettine così da essere perfettamente dorate e asciutte. Servire a piacimento calde o fredde accompagnate anche da salse.

La famosa ricetta delle polpettine di nonna Papera veloce e ideale per il pranzo di Pasqua è un’ottima idea sfiziosa per il palato.  Sarà inoltre un bel momento di convivialità spiegare da dove deriva il suo nome simpatico.
Non resta che correre a comprare tutti gli ingredienti per festeggiare al meglio questa ricorrenza.

Consigliati per te