La Divina che vince su tutti. Ecco la Costiera Amalfitana

Proposte per l’estate? Ecco la Costiera Amalfitana. È uno dei paesaggi più sublimi d’Italia: state cercando proposte per l’estate? Ecco la Costiera Amalfitana, sulla costa del Mare Tirreno, subito dopo il Golfo di Napoli.

Sito patrimonio Unesco

Iscritta nella lista dei siti patrimonio dell’umanità dall’Unesco nel 1997, è universalmente riconosciuta per la bellezza del suo paesaggio. Grandi terrazzi adibiti alla coltivazione della vita e a frutteti si alternano entro uno straordinario equilibrio a cittadine dal fascino totalizzante. Le variegate cromie del mare si equilibrano con il verde della montagna, dando vita ad un mosaico di colori in cui il giallo limone è l’assoluto protagonista. La macchia mediterranea trova il suo habitat naturale nella “Divina”, altro nome che identifica la costiera.

Dislocata tra le province di Napoli e Salerno, la costiera annovera 14 comuni. Il primo e più noto è ovviamente Amalfi. Ma anche Ravello e Positano, per citarne alcuni, vi appartengono.

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

L’ospitalità campana

In costiera è possibile lasciarsi andare a tutti i piaceri della tradizionale ospitalità campana. Spiagge meravigliose, dove lasciarsi baciare dai caldi raggi solari e acque turchese nelle quali tuffarsi. Ma anche la possibilità di effettuare gite in barca o lunghe passeggiate nella macchia.

Agli amanti del trekking suggeriamo il percorso tra Agerola e Positano. Data la straordinaria bellezza del panorama entro il quale si immette e il richiamo ad un passato mitico è chiamato il “Sentiero degli dei”.

Una targa in ceramica segnala l’inizio del percorso, situato ad oltre 650 metri dal livello del mare nella località di Bomerano. Incisi sulla targa sono alcuni versi di Italo Calvino che come molti tra poeti e scrittori rimase affascinato dal percorso. Il fascino mitico del percorso libera la mente e inebria i sensi.

Percorrendo l’antico tracciato che consentiva il passaggio agli antichi greci, il pensiero vola ai fasti di un’epoca tramontata oltre duemila anni fa.

Proposte per l’estate? Ecco la Costiera Amalfitana: Ravello

Tra tutti i comuni della Costiera Amalfitana ci soffermiamo su Ravello. Forse meno nota e certamente meno affollata di Amalfi è probabilmente lo scorcio più suggestivo del nostro viaggio. Il Duomo è il punto di partenza della nostra scoperta di Ravello. Edificato alla fine dell’anno Mille, è certamente uno tra i più antichi d’Italia. Ma è una villa straordinaria l’autentica perla del comune. Si tratta di Villa Rufolo, la cui terrazza belvedere si apre sulla Costiera.

Costruita già nel tredicesimo secolo, la Villa attrae annualmente centinaia di turisti. Impareggiabile nell’architettura, i suoi giardini sono costellati da aiuole e fiori che ne rendono la visita una delizia per gli occhi. Parlando di terrazze non possiamo dimenticarci di proporvi la visita alla Terrazza sull’Infinito. Uno dei luoghi più suggestivi dell’intera Costiera. Soltanto il nome basta a svelare l’incredibile potenzialità del belvedere di questo terrazzo. Sospesi a circa 400 metri dal livello del mare, porterete con voi una foto incantevole e un ricordo indelebile.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.