La discesa iniziata a febbraio 2021 sul titolo Monrif potrebbe non ancora essere giunta al capolinea

Monrif SpA è una società con sede in Italia che opera principalmente nel settore editoriale. La società pubblica quattro quotidiani, tra cui QN Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, La Nazione e Il Giorno, più alcuni settimanali e mensili. Il settore in cui opera, quindi, è quello dell’editoria. Un settore che negli ultimi anni non ha espresso spunti interessanti in termini di performance. In questo settore la migliore performance è stata segnata da Caltagirone Editore seguito a ruota da Il Sole 24 Ore. La peggiore performance, invece, è stata segnata da Netweek.

La discesa iniziata a febbraio 2021 sul titolo Monrif potrebbe non ancora essere giunta al capolinea. Allo stato attuale sul titolo, infatti, è in corso una proiezione ribassista che, però, stenta a decollare. Come si vede dal grafico, infatti, le quotazioni sono aggrappate al supporto in area 0,0634 euro.  Vista la forte attrazione che questo livello di prezzo sta esercitando sulle quotazioni, una forte conferma del ribasso si potrebbe solo avere con una chiusura settimanale inferiore a 0,0566 euro. In questo caso diventerebbe molto probabile il raggiungimento del I obiettivo di prezzo in area 0,0454 euro. A seguire, poi, l’obiettivo successivo potrebbe andare a collocarsi in area 0,0162 euro.

Almeno per il momento, è complicato fare una proiezione rialzista. Tuttavia, possiamo abbozzarne una che vede come obiettivo più probabile area 0,08 euro. Una conferma in tal senso si avrebbe con una chiusura settimanale superiore a 0,0675 euro. Qualora, poi, anche area 0,08 euro dovesse essere rotta al rialzo, l’obiettivo più probabile potrebbe andare a collocarsi in area 0,1 euro. La massima estensione rialzista, invece, potrebbe collocarsi in area 0,12 euro.

Dal punto di vista della valutazione, secondo quanto riportato sulle riviste specializzate, ci troviamo di fronte un titolo sottovalutato. In particolare, il fair value, calcolato con il metodo del discounted cash flow, esprime una sottovalutazione del 50% circa.

La discesa iniziata a febbraio 2021 sul titolo Monrif potrebbe non ancora essere giunta al capolinea: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo Monrif (MIL:MON) ha chiuso la giornata di contrattazioni a 0,0638 invariato rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

monrif

Lettura consigliata

Tonfo clamoroso di Saipem ma è tutta Piazza Affari che rischia il crollo perché tra gli operatori serpeggia un timore

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te