La discesa e il crollo dei mercati potrebbero essere violenti nei prossimi mesi: le probabilità sono molto alte!

Nel 2014 abbiamo pubblicato un articolo dal titolo La prossima catastrofe sui mercati scatenata dalle macchie solari! nel quale preannunciavamo per gli anni successivi una discesa e il crollo in arrivo sui mercati finanziari.

Senza ripetere i dettagli riportati sei anni fa, ricapitoliamo brevemente i punti salienti di  come si era giunti a questa conclusione.

blank

Nella Tabella precedente abbiamo riportato la massima discesa del Dow Jones per le tre fasi del ciclo solare: aumento delle macchie solari; regione del massimo delle macchie solari; diminuzione delle macchie solari.

Notiamo subito come durante la prima fase le discese sono sempre state molto contenute, tranne in un caso che corrisponde al crollo dei mercati nel 1987. Anche durante la regione del massimo le discese sono state molto contenute tranne che in quattro casi, tre dei quali sono evidenziati in rosso ed il motivo sarà chiaro tra poco. Durante la fase di diminuzione delle macchie solari le discese sono state molto contenute tranne in tre casi evidenziati in rosso. Sorprendentemente tutti i casi evidenziati in rosso appartengono agli stessi cicli delle macchie solari.

Ci sarà, quindi, qualche regolarità che ci permette di prevedere quando si avranno forti discese (veri e propri crolli) dei mercati finanziari?

Per capire ciò diamo uno sguardo al grafico seguente, dove è riportato per ciascun ciclo il numero massimo (smoothed) di macchie solari.

blank

Osservando attentamente si evince la seguente regolarità:

tutti i cicli che hanno un massimo di macchie solari inferiore a quello del ciclo precedente (quadrati blu nel grafico) presentano durante la terza fase del ciclo fortissime discese dei mercati.

NB non abbiamo considerato il ciclo 22 in quanto i valori del massimo sono molto simili a quelli del precedente, come si vede anche dal grafico.

Assumendo la regolarità di cui sopra, cosa aspettarci nel futuro prossimo?

Notiamo come tra il 2014 e il 2015 sia previsto un massimo del numero delle macchie solari. Tuttavia solo con le osservazioni dirette, benché ormai le previsioni del numero delle macchie solari siano affidabili, si potrà individuare il massimo del ciclo. Il minimo, invece, è atteso tra il 2019 e il 2020.

Il massimo smoothed calcolato fino ad ora per il ciclo 23, lo abbiamo riportato nel grafico precedente con un quadrato verde.
La cosa più importante da evidenziare, però, è che il massimo delle macchie solari previsto per il ciclo in corso è inferiore a quello del ciclo precedente!

Applicando quando riportato precedentemente (tutti i cicli che hanno un massimo di macchie solari inferiore a quello del ciclo precedente presentano durante la terza fase del ciclo fortissime discese dei mercati) ci dobbiamo aspettare una fortissima discesa dei mercati entro i prossimi 3-4 anni.

NB le macchie solari sono un fenomeno dinamico e negli anni successivi il minimo del ciclo si è spostato tra luglio 2019 e settembre 2020. Una finestra temporale compatibile con la formazione del minimo del ribasso in corso e con la previsione del nostro frattale previsionale che vede un minimo a maggio 2020 (clicca qui). La discesa e il crollo dei mercati, quindi, potrebbero essere ancora violenti nei prossimi anni: le probabilità sono molto alte!

Cosa è successo dal 2014 in poi alle macchie solari? Cosa ci riserva il futuro?

I dati aggiornati a oggi hanno confermato che il ciclo 24 ha avuto un massimo di macchie solare inferiore a quello del ciclo 23. Ha confermato, quindi, l’arrivo di una forte discesa sui mercati finanziari. Come successo nei cicli precedenti, quindi, il forte ribasso era atteso e col nuovo ciclo, il 25, i mercati dovrebbero ripartire al rialzo.

Fino a quando?

Secondi i vari modelli previsionali sulle macchie solare il massimo del ciclo 25 dovrebbe essere tra il 2023 e 2026. In questi anni, quindi, si dovrebbe formare anche un massimo dei mercati.

Cosa succederà dopo?

blank

 

La media dei modelli che prevedono il numero massimo di macchie solare oscilla tra 95 e 130 (area verde nella figura seguente). Ci potremo, quindi, ritrovare nella situazione di incertezza che abbiamo già vissuto con i cicli 21 e 22.

Una cosa, però, è certa. Nei prossimi mesi la discesa e il crollo dei mercati potrebbero essere ancora violenti.

macchie solari

macchie solari

Approfondimento sui mercati americani (clicca qui).

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te