La digestione è migliore se provi questi tre suggerimenti dei nostri esperti

La nostra digestione è legata indissolubilmente all’alimentazione. Vero, anzi verissimo. Ci sono una serie di cibi che non dovremmo portare a tavola se siamo intolleranti o ci provocano disfunzioni. Dovremmo evitare di mangiare tardi, soprattutto se poi, alla mattina, ci alziamo presto. Non è il caso di abbinare certi cibi, come pane e pasta assieme, se vogliamo poi la garanzia di un metabolismo veloce e un riposo adeguato. Ma, secondo alcuni studi innovativi, la digestione è migliore se provi questi tre suggerimenti dei nostri esperti.

Bevi, respira e apprezza

Sembra quasi più il motto di una campagna alimentare e sociale, ma corrisponde al nocciolo di questa sorta di terapia, che ci aiuta non solo a digerire meglio, ma anche a mangiare meno ed evitare i gonfiori addominali. Bevi acqua prima dei pasti e non durante, respira profondamente per 15/20 secondi prima di iniziare il pasto e concentra la tua mente sul valore di ciò che stai portando a tavola.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La mente è la chiave di tutto

Per gli appassionati di cinema italiano, comico, ma non impegnato, il ricordo torna al ricovero svizzero del povero Fantozzi e la scena delle polpette. La forza sta nella mente, autoconvincendoci di quello che stiamo facendo. E, non è sbagliato, anzi. Pensate anche solo alla masticazione lenta, è una delle chiavi per dimagrire: permettere alla saliva di aggredire il cibo e al metabolismo di compiere per intero il suo dovere!

Bere prima del pasto

La digestione è migliore se provi questi tre suggerimenti dei nostri esperti, partendo dal bere un po’ d’acqua almeno 15 minuti prima di ogni pasto. L’intestino si troverà idratato e nella migliore predisposizione poi per avviare la digestione. Bere mentre si mangia, invece gonfia e rallenta il metabolismo.

Respira a fondo

Respirare a fondo prima di mangiare significa che la mente trasmette al sistema nervoso il comando di mangiare con calma e, quindi digerire meglio. Fateci caso: quando siamo nervosi, mangiamo in fretta, male e senza criterio. Un corpo sereno trasmette il giusto input per digerire meglio e disintossicarsi.

Un pensiero di apprezzamento

Tanti di noi lo ricorderanno per averlo visto o sentito raccontare dai nonni. Ringraziare prima di mangiare e pensare che quanto stiamo per assumere sia comunque sempre un dono, predispone lo stomaco a selezionare, grazie alla mente, ciò che introduciamo. La masticazione rallenterà e la digestione ne trarrà beneficio!

Approfondimento

Massaggiare i piedi con lo yogurt

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te