La dieta detox purificante con questa radice antibatterica

Stiamo parlando di una radice non molto conosciuta. Eppure, in Italia è tipica di diverse zone. Il rafano. Si può trovare in zone umide, dove cresce spontaneamente. Ma viene anche coltivato per essere consumato. Dal sapore pungente, ricorda un po’ Wasabi giapponese, ma ha tantissimi benefici nascosti. Scopriamoli insieme.

La dieta detox purificante con questa radice antibatterica

Grazie alla sua composizione, il rafano è molto ricco di acqua. Contiene diverse vitamine, soprattutto la Vitamina C. Tant’è che nel Medioevo questa radice veniva usata come pianta medicinale. Il rafano è molto apprezzato in fitoterapia. Infatti, ha un’azione diuretica, per questo è indicato nelle diete detox. Favorisce l’espulsione di tossine ed è utilissimo contro la ritenzione idrica.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Inoltre, il rafano aiuta la digestione, stimolando i succhi gastrici. Tra le sue proprietà pare inoltre che sia un ottimo antinfiammatorio. Il tutto grazie alla presenza di acido glicolico. Può essere usato anche sulla pelle. Ha un effetto analgesico su dolori muscolari e reumatismi. Secondo uno studio della Int J Food Microbiol, questa radice ha inoltre delle proprietà antibatteriche. I numerosi antiossidanti che sono contenuti nel rafano aiutano il sistema circolatorio. E quindi a prevenire malattie cardiovascolari.

È ottimo da integrare nella propria dieta. Senza esagerare. Essendo un alimento detossinante è bene usarlo con cautela. Si può mangiare fresco, magari in un’insalata. Oppure grattugiarlo e mischiarlo al parmigiano per condire la pasta al forno. Meglio metterne sempre poco. Perché abbiamo visto le sue svariate proprietà, ma il suo sapore molto particolare potrebbe non piacere a tutti.

Inoltre, bisogna stare attenti alle controindicazioni. Non è consigliabile nei bambini sotto i 5 anni e a chi ha problemi di ulcere. Meglio consultare il proprio medico per accertarsi se sia sicuro. Ed ecco la dieta detox purificante con questa radice antibatterica. Integrarlo nella nostra dieta può aiutarci ad avere numerosissimi benefici. E se vogliamo anche perdere peso, perché non provare a mangiare anche mela e cannella? Cliccare qui per scoprire perché.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te