La dichiarazione dei redditi più conveniente per lavoratori e pensionati

In questo articolo approfondiremo le differenze tra i due modelli più utilizzati per la dichiarazione dei redditi. Il 730 e il Modello Unico servono entrambi a dichiarare il reddito delle persone fisiche. Ma quando è conveniente utilizzare l’Unico al posto del 730? Abbiamo recentemente parlato delle proposte per un fisco più semplice, qui puoi trovare il nostro articolo. Oggi la redazione di Proiezionidiborsa vuole comprendere qual è la dichiarazione dei redditi più conveniente per lavoratori e pensionati.

La dichiarazione dei redditi più conveniente per lavoratori e pensionati

Il 730 è il modello di dichiarazione dei redditi delle persone fisiche utilizzato per richiedere rimborsi fiscali. E’ il modello più semplice, soprattutto da quando viene fornito già precompilato, ma richiede un sostituto d’imposta. Lavoratori dipendenti e pensionati riceveranno direttamente in busta paga i rimborsi spettanti.
Il Modello Unico è un modello alternativo al 730 necessario a quei lavoratori o pensionati che, ad esempio, percepiscono anche redditi da immobili in affitto. Oppure che detengono quote in società, svolgono lavoro autonomo o abbiano ceduto quote o partecipazioni di aziende. Si tratta di un modello obbligatorio anche per colf e venditori porta a porta. Mentre il 730 prevede addebiti e accrediti in busta paga, l’Unico richiede di effettuare gli eventuali versamenti tramite il modello F24.

Chi è tenuto alla presentazione

In alcuni casi il Modello Unico è obbligatorio, in altri è conveniente rispetto al 730. Ricordiamo innanzitutto che l’Unico consente di effettuare più dichiarazioni fiscali in capo allo stesso soggetto. I contribuenti con più di un reddito potranno così effettuare un’unica dichiarazione dei redditi. Anche il lavoratore che non abbia più un datore di lavoro, avrà dei vantaggi dalla presentazione del Modello Unico. La legge prevede il meccanismo del sostituto d’imposta solo per il 730.

Con l’Unico Persone Fisiche Mini sarà invece possibile effettuare compensazioni fiscali anche senza un sostituto d’imposta. Il Modello Unico è più complesso del 730. La dichiarazione dei redditi più conveniente per lavoratori e pensionati dipenderà dalle necessità del contribuente. Sicuramente il 730 sarà più facile da gestire, ma il Modello Unico ci garantirà una maggiore flessibilità. Consigliamo ai contribuenti interessati di rivolgersi ad un CAF o ad un professionista qualificato per la compilazione e l’inoltro all’Agenzia delle Entrate.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.