La diarrea di cani e gatti con muco e sangue potrebbe indicare la presenza di questi parassiti intestinali

I nostri amici a 4 zampe sono parte integrante della famiglia. Giorno dopo giorno ci affezioniamo sempre più gli uni agli altri e si instaura un rapporto davvero speciale.

Le loro coccole e le loro acrobazie talvolta buffe portano gioia nella nostra casa e ci risollevano anche nei periodi più bui.

Diventiamo il loro mondo e ci offrono lealtà e fedeltà incondizionati. Ovviamente è necessario prendersene cura ed essere pienamente responsabili nei loro confronti.

Il loro benessere spetta a noi ed è effettivamente tra le nostre priorità. Infatti, segnali di malessere ci allarmano e ci fanno preoccupare per la loro salute. Fondamentale essere sempre vigili.

Importante anche avere alcune conoscenze al riguardo, per sapere qualcosa in più circa i problemi che possono affliggerli.

Attenzione all’ingerimento delle feci

La diarrea di cani e gatti potrebbe avere diverse cause. Potrebbe presentarsi in caso di colite o di disturbi gastrointestinali, o qualora abbiano mangiato qualcosa che ha fatto loro male.

Dobbiamo infatti sempre prestare attenzione a tal proposito, anche fuori casa, perché tante sono le piante per loro nocive, quale una facilmente confondibile.

Spesso però la loro diarrea potrebbe essere provocata dalla presenza di alcuni parassiti che causerebbero infezioni intestinali, secondo quanto riportato dall’ESSCAP.

La Cystoisospora, ad esempio, colpirebbe cani e gatti, soprattutto i cuccioli. La sua trasmissione avverrebbe per via oro-fecale, tramite l’ingerimento di oocisti. Queste si presenterebbero poi nelle feci, che potrebbero contenere anche sangue. In casi gravi la Cystoisospora potrebbe avere effetti mortali. Si presenterebbe soprattutto in presenza di altre infezioni o di cambiamenti nella dieta.

Per prevenire questo disturbo, fondamentale un’attenta pulizia delle feci e dei luoghi deputati, soprattutto servendosi di vapore. Attraverso lo stesso si inattiverebbero le oocisti, che altrimenti resterebbero infettive per diversi mesi.

La diarrea di cani e gatti con muco e sangue potrebbe indicare la presenza di questi parassiti intestinali

Sempre per via oro-fecale avverrebbe l’infezione di Giardia intestinalis. Le feci presenterebbero al proprio interno delle piccole cisti.

Quest’infezione può essere asintomatica, ma spesso si manifesterebbe attraverso diarrea pastosa con muco. Inoltre, i nostri amici potrebbero presentare altri sintomi quali vomito, perdita di peso e letargia.

Anche in questo caso è fondamentale la pulizia degli ambienti. In caso di più animali conviventi, oltre alle accortezze per farli andare d’accordo, come nel caso di gatti aggressivi, sarebbe importante isolare possibili soggetti infetti. Per evitare reinfezioni potrebbe essere utile l’impiego di shampoo per cani.

Il parassita Tritrichomonas foetus interesserebbe principalmente i felini e raramente i cani. L’infezione potrebbe non avere sintomi, ma laddove presenti i segnali, questi sarebbero incontinenza fecale e presenza di muco e sangue negli escrementi. Comporterebbe anche dolore e irritazione all’ano.

Per prevenire il problema, anche in questo caso, avendo la medesima via di trasmissione degli altri, potrebbe essere utile un’attenta pulizia degli ambienti. Nel caso di animali infetti bisognerà poi adottare una dieta specifica seguendo le indicazioni del veterinario. Il suo parere sarà fondamentale anche per il trattamento delle altre infezioni precedentemente viste. Saprà consigliarci le giuste azioni e prescriverci farmaci per contrastarle.

Lettura consigliata

L’irrequietezza del cane potrebbe essere sintomo di questa sindrome che inaspettatamente colpirebbe anche i nostri amici

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te