La deliziosa crostata alla nutella a cui non si può dire di no

Tutti la amano, tutti la vogliono, tutti la mangiano. Stiamo parlando della nutella, la crema di nocciole e cioccolato più famosa e buona al mondo. Ottima sul pane, ci fa impazzire nella versione dei biscotti, la adoriamo nelle brioches. Esiste però una ricetta da fare in casa per potersi gustare appieno questo incredibile prodotto. Si tratta della deliziosa crostata alla nutella a cui non si può dire di no. Armiamoci quindi di mattarello, tortiera e leccapentole e mettiamoci all’opera!

Ingredienti

Per la pasta frolla:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina
  • 160gr di farina 00;
  • 40gr di maizena;
  • 100gr di burro;
  • 100 gr di zucchero;
  • 2 tuorli d’uovo;
  • 1 scorza di limone;
  • 1 pizzico di sale.

Per il condimento

  • 350g di nutella;
  • 100ml di panna da cucina.

Preparazione

Per preparare la deliziosa crostata alla nutella a cui non si può dire di no, bisogna innanzitutto partire dalla della pasta frolla. Per il procedimento e per avere una lavorazione perfetta rimandiamo a questo articolo. Bisogna lavorare assieme il burro e lo zucchero; unire poi sale, limone e tuorli d’uovo. Dopo aver amalgamato tutto, aggiungere farina e maizena. Fare riposare l’impasto.

Stendere quindi il panetto con l’uso di un mattarello fino a ottenere una sfoglia di circa 3-4mm. Imburrare e infarinare lo stampo oppure ricoprilo con della carta forno. Adagiare l’impasto e farlo aderire bene, tagliare quindi i bordi in eccesso. Bucherellare il fondo con una forchetta, ricoprire con della carta forno e riempire il vuoto con dei pesetti o dei ceci. Bisogna ora iniziare a cuocere la pasta frolla in forno ventilato a 180 °C per 15-20 minuti.

Nel frattempo riscaldare a bagnomaria la nutella per renderla più liquida, e unire la panna. Quando l’impasto avrà terminato la precottura, tirare fuori la forma e rimuovere la carta forno e i ceci. Riempire quindi con la crema di panna e nutella. Rinfornare nuovamente a 180 °C  per circa 10 minuti, controllando spesso l’andamento della cottura. Un accorgimento utile è quello di ricoprire la crostata con della carta stagnola in modo che non si secchi.

Se si vuole, si possono fare delle decorazioni a piacere di pasta frolla con cui ricoprire il ripieno. Dopo averle fatte, basta infornarle in una teglia a parte durante la precottura coprendole con della carta stagnola. Tirare fuori assieme alla forma; quando viene aggiunta la crema di nutella e panna posizionarle sopra a questa. Terminare quindi di cuocere assieme al resto della crostata.

La squisita crostata alla nutella è finalmente pronta. Buon appetito!

Consigliati per te