La debolezza di Intesa Sanpaolo è sconcertante. Gli obiettivi del ribasso in corso

Intesa San Paolo   ha chiuso la giornata di contrattazione del 22 agosto a 2,2105€  in ribasso del 1,43%.

Alla chiusura del 21 agosto scrivevamo

“HYCM”/
“HYCM”/

Con il rialzo del 21 agosto possiamo considerare la discesa chiusa e le quotazioni pronte a ripartire al rialzo?

Assolutamente no!

Meglio attendere la rottura di area 2,25118€ per aprire posizioni rialziste. Qualora ciò non dovesse accadere le quotazioni proseguirebbero al ribasso verso gli obiettivi precedentemente indicati.

Per il secondo giorno consecutivo l’attacco alla resistenza in area 2,25118€ è fallito vanificando gli sforzi dei rialzisti. Attenzione, quindi, alle accelerazioni ribassiste verso il III° obiettivi di prezzo in area 2,04€, dove le probabilità a favore per una ripresa del rialzo sarebbero veramente molto elevate.

blank

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te