La comunissima truffa a cui bisogna fare attenzione durante lo shopping online

Prendiamo lo shopping online molto sul serio. Anche se siamo spesso alla ricerca di offerte e sconti, vogliamo comunque che i prodotti siano di qualità. Per questa ragione il mondo dell’artigianato e dei prodotti fatti a mano ha sempre più successo su internet.

Purtroppo però sempre più spesso è possibile incappare in una truffa che coinvolge soprattutto il settore dell’abbigliamento. Ecco quindi come riconoscere la comunissima truffa a cui bisogna fare attenzione durante lo shopping online.

Alla ricerca di abiti di qualità

Internet ci aiuta a trovare il nostro vero stile d’abbigliamento. Non siamo più costretti infatti ad acquistare solo ciò che troviamo nei negozi vicini a casa. Con la rete possiamo trovare i vestiti che fanno per noi anche dall’altra parte del mondo. Soprattutto chi ha gusti un po’ particolari ci tiene che gli abiti che acquista online siano di buona qualità.

Questi infatti spesso costano molto perché sono prodotti a mano da designer e sarte. Capita sempre più spesso infatti di imbattersi in siti web in cui sarte professioniste o boutique vendono le loro bellissime creazioni online. Non sempre però è tutto oro quello che luccica.

Attenzione alle truffe

La comunissima truffa a cui bisogna fare attenzione durante lo shopping online prende proprio di mira il settore dell’abbigliamento. Sempre più spesso infatti i truffatori fingono di essere sarte o boutique e vendono abiti di bassa qualità a prezzi alti. Spesso utilizzano il metodo del dropshipping. Ordinano quindi i vestiti da altri negozi molto economici e li inviano direttamente al cliente. Questi negozi online fingono però di cucire loro gli abiti truffando così chi acquista sulla piattaforma. È però possibile riconoscere queste truffe. Prima di tutto attenzione se le taglie sono orientali o molto piccole. Spesso questi capi arrivano dalla Cina e le taglie non corrispondono a quelle europee, come abbiamo spiegato in un altro articolo.

Le foto presenti sui siti spesso ritraggono il corpo delle modelle senza la testa. Ciò è dovuto al fatto che spesso le foto sono rubate e ritraggono i veri creatori dei modelli in vendita. I capi sono infatti spesso copiati e prodotti in qualità molto inferiore all’insaputa dei veri creatori. Le foto spesso sono inoltre molto diverse tra loro come stile, ambientazione, tipo di editing e di modelle. Questo è un altro segnale che le foto sono rubate. Attenzione inoltre, se i capi sono presenti anche su altri siti significa che sono prodotti fast fashion e non di sartoria. Chi attua  la comunissima truffa a cui bisogna fare attenzione durante lo shopping online, infine, spesso inventa storie personali poco credibili e le sue pagine social ritraggono solo le foto dei prodotti e nessuna foto dei creatori.

Consigliati per te