La ceretta araba è l’ideale per chi ha capillari fragili e non sopporta il dolore

I peli superflui sono un dramma per ogni donna e uomo che vuole essere sempre in ordine. Tra rasoi, cerette e strisce depilatorie, si è sempre alla ricerca del metodo definitivo. Con la ceretta araba non solo si elimineranno i peli senza dolore, ma si eviterà anche di spendere un patrimonio.

La ceretta araba è l’ideale per chi ha capillari fragili e non sopporta il dolore

Questo metodo depilatorio ha origini antiche. Si pensa che anche la stessa Cleopatra lo usasse per depilarsi. Il vantaggio della ceretta araba è sicuramente la delicatezza. Infatti, grazie alla sua composizione è indicata anche per chi ha la pelle delicata. Per chi soffre di vene varicose o ha i capillari fragili.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ormai è tornata di moda, quindi è facilmente reperibile anche già pronta. Ma visto che viene preparata con ingredienti naturali, si può benissimo realizzare in casa.

È proprio così che si risparmieranno molti soldi e si darà una mano all’ambiente. Esatto, perché questi ingredienti totalmente naturali vanno conferiti nell’umido. Quindi non si inquina con prodotti chimici.

Ingredienti

Per preparare della ceretta araba, o sugaring, basterà procurarsi solo 4 ingredienti. Servirà un bicchiere di zucchero, mezzo limone, un bicchiere d’acqua e due cucchiai di miele.

Si dovrà preparare un caramello. Bisogna mettere l’acqua e lo zucchero in un pentolino fino ad ebollizione. Quando si vedrà il colore tipico del caramello bisognerà aggiungere il limone e il miele. Ora il composto va fatto raffreddare. Si può immergere in una ciotola con acqua fredda o ghiaccio per velocizzare il processo.

Si otterrà così una sorta di pallina di consistenza simile allo slime. Ora basterà cospargere la zona da depilare con del borotalco. Poi stendere la ceretta araba e tirare nel verso del contropelo.

E il gioco è fatto. Ecco che la ceretta araba è l’ideale per chi ha capillari fragili e non sopporta il dolore. Anche se è molto delicata e quasi indolore, meglio evitare di usarla in alcuni casi. Ad esempio quando si è esposta la pelle al sole, o quando è irritata. Una volta provato questo metodo sarà impossibile tornare indietro. Bisogna solo fare un po’ di pratia per raggiungere la consistenza giusta!

 

Approfondimento

La ricetta naturale dello scrub gambe fai-da-te contro i peli incarniti

Consigliati per te