La Cassazione cancella le cartelle esattoriali sopra i 1.000 euro a queste condizioni

I Tecnici di ProiezionidiBorsa vi mostrano quando la Cassazione cancella le cartelle esattoriali sopra i 1.000 euro a queste condizioni che vi descriviamo. Una recente sentenza ha fatto luce su alcuni aspetti che riguardano la sanatoria delle cartelle di pagamento che è utile conoscere. Nella presente guida vi mostriamo gli aspetti principali e le ultime notizie in merito.

Come si è pronunciata la Cassazione in merito alla sanatoria dei debiti

Con la sentenza n. 22018 dello scorso 13 ottobre 2020, la Cassazione ha fatto chiarezza sul saldo dei debiti che l’agente di riscossione recapita. In base a quanto stabiliscono gli Ermellini, infatti, il saldo e stralcio automatico avviene anche nei casi di debito superiore a 1.000 euro. Questa regola, tuttavia, è applicabile solo nel caso in cui i singoli carichi presenti in cartella non superino l’importo dei mille euro. Che significa? In buona sostanza, se ricevete una cartella esattoriale di importo totale superiore a 1.000 euro, potreste ugualmente beneficiare della cancellazione dei debiti. Questo però è valido solo se ciascun debito presente in essa non supera il valore singolo dei 1.000 euro. Si tratta di un aspetto molto importante perché cambia la lettura da dare alla cartella di pagamento.

La Cassazione cancella le cartelle esattoriali sopra i 1.000 euro a queste condizioni: ecco un esempio

Secondo la pronuncia della Cassazione, si ammette dunque la pace fiscale anche per cartelle superiori a 1.000 euro. Ciò a patto che ciascun debito non superi il valore poc’anzi indicato. Questa condizione coinvolge i debiti che rientrano nel periodo di riscossione che va dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2010. Un esempio chiarificatore potrebbe meglio far comprendere la situazione. Poniamo il caso che abbiate ricevuto una cartella di pagamento contenente 4 multe da 400 euro l’una. A conti fatti, il totale supererebbe i 1.000 euro. Tuttavia, secondo quanto afferma la Cassazione, poiché il singolo carico non supera la soglia dei mille euro, allora è possibile applicare la stralcio automatico. Questo in ottemperanza al D.L. 124/2019. È così, dunque, che la Cassazione cancella le cartelle esattoriali sopra i 1.000 euro a queste condizioni.

Approfondimento

Attenzione, alcune cartelle esattoriali non si pagano più 

Consigliati per te