La casa diventa vitalizio. La nuova guida

Dal punto di vista delle spese di gestione cambia poco tra le due soluzioni

  • nella nuda proprietà le spese condominiali di manutenzione ordinaria sono a carico dell’usufruttuario mentre le spese straordinariesarebbero a carico del proprietario, ma nella pratica farsele rimborsare dal proprietario risulta complicato. In ogni caso l’amministratore le chiede all’usufruttuario, che poi dovrebbe rivalersi sul proprietario .
  • nel vitalizio, poiché si rimane proprietari a tutti gli effetti, non cambia niente, si devono pagare interamente spese condominiali ordinarie e straordinarie.

Gino Pagliuca

La casa diventa vitalizio. La nuova guida ultima modifica: 2018-07-31T16:15:31+02:00 da Patrizia Puliafito

Trova il tuo broker

Tickmill
XM
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.