La cartella di pagamento non sempre può essere sanata

La Corte di Cassazione rimette in discussione un principio sulle cartelle di pagamento fino a 1.000 euro. Questo tipo di cartella di pagamento non sempre può essere sanata. Vediamo al riguardo cosa è successo e gli sviluppi. La Cassazione con una ordinanza ha deciso che i vari debiti al di sotto dei 1.000 euro vanno sommati. Ciò vuol dire superare la fatidica soglia dei 1.000 euro e le varie cartelle di pagamento vanno pagate. Parliamo di cartelle di pagamento con più carichi omogenei.

Per meglio far capire al Lettore la nuova linea facciamo degli esempi pratici. Fino a qualche giorno fa un contribuente debitore con più cartelle tutte di importo inferiore a 1.000 euro vedeva annullarsi il pagamento. La Suprema Corte ha con questa disposizione sovvertito tutto stabilendo che la sanatoria è possibile sono quando il debito è di tipologia differente tra loro.

Cosa succede ora

La decisione della Corte di Cassazione farà sicuramente discutere e aprirà il dibattito all’interno del mondo tributario.

Alla luce della decisione della Corte di Cassazione vediamo alcuni esempi pratici. Il contribuente ha ricevuto un’unica cartella di pagamento di 5mila euro contenente 10 posizioni debitorie per infrazioni al codice della strada. La natura è uguale per tutte. Queste multe vanno  sommate a seguito della Sentenza della Corte di Cassazione. Il contribuente non ha la possibilità di sanare la sua posizione debitoria con l’annullamento.

Cartella di pagamento di vari bolli auto

Il discorso può essere allargato anche al bollo auto. Gran parte degli italiani “dimenticano” di pagare il bollo auto. Dopo svariati anni, la Regione di residenza a seguito dei controlli invia la richiesta di pagamento degli anni trascorsi e non pagati. Facciamo un esempio. Un contribuente riceve una cartella di pagamento di 2.000 euro contenente 5 bolli auto di diversi anni non pagati. Anche in questo caso il contribuente deve pagare i vari importi anche se sotto i 1.000 euro perché la natura della imposta è la stessa. Non scatta neanche in questo caso la sanatoria.

L’unico modo per non pagare debiti al di sotto di 1.000 euro

La cartella di pagamento non sempre può essere sanata. Il contribuente non paga debiti al di sotto dei 1.000 euro solo nel caso in cui la cartella di pagamento prevede posizioni debitorie di varia natura. Finalmente si è fatta maggiore chiarezza.

Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.