La carbonara buona come mai prima grazie a una ricetta originale che unisce croccantezza e cremosità

La pasta alla carbonara garantisce sempre un pranzo di successo, grazie alla straordinaria ricchezza dei suoi ingredienti. Però, invece di provare la solita ricetta o sostituire il guanciale con il salmone o l’uovo con lo zafferano, possiamo sperimentarne una originale, ispirata a quella di Raf e Cate, di 2foodfitlovers. Stavolta infatti la pasta sarà un po’ diversa, un po’ come abbiamo fatto con la polenta alla carbonara. La cosa migliore è che non si tratta di niente di trascendentale, ma solo di vedere la pasta da un’altra prospettiva.

Ingredienti

  • 200 g di pasta;
  • 60 g di pecorino romano;
  • 120 g di guanciale;
  • 4 tuorli di uova fresche;
  • pepe;
  • sale.

La carbonara buona come mai prima grazie a una ricetta originale che unisce croccantezza e cremosità

Cominciamo mettendo l’acqua a bollire per poi dedicarci al condimento. Tagliamo il guanciale a tocchetti piuttosto piccoli e sottili. Trasferiamoli in un tegame antiaderente e facciamo dorare il guanciale a fuoco lento. In poco tempo diventerà molto croccante e, a quel punto, possiamo spegnere il fornello. Intanto, sbattiamo i tuorli in una ciotola. Aggiungiamo poi il pecorino appena grattugiato e mescoliamo, amalgamando gli ingredienti. Prendiamo poi 2 cucchiai del grasso che il guanciale avrà rilasciato nella pentola e mettiamoli nella ciotola insieme alle uova. Aggiungiamo altri 2 cucchiai di acqua di cottura e mischiamo. Utilizzando una frusta, noteremo che avremo ottenuto una crema piuttosto densa ma perfettamente liscia.

Saliamo l’acqua della pentola e cominciamo a cucinare la pasta. Adesso, togliamo il guanciale dalla padella, dove sarà rimasto ancora del grasso, e aggiungiamo qualche cucchiaio di acqua di cottura. Dopodiché, scoliamo la pasta e trasferiamola direttamente in padella. Accendiamo il fornello e facciamola saltare per qualche minuto quando è ancora al dente.

Il trucco finale che cambierà tutto

Siamo arrivati all’ultimo passaggio, quello definitivo che creerà la carbonara buona come mai prima. Accendiamo il forno a 220° in modalità statica. Poi, foderiamo una teglia con della carta da forno e disponiamo la pasta distanziando i pezzi fra loro. Ecco perché in questo caso sarebbe meglio scegliere della pasta corta. Quando il forno è caldo, inforniamo e lasciamo cuocere per 15 minuti, per poi cambiare la modalità nei successivi 5 minuti. Dobbiamo infatti scegliere il grill, che renderà la nostra pasta croccante come delle patatine. Se necessario, rigiriamo la pasta su sé stessa per far dorare tutti i lati.

La nostra pasta è pronta. Serviamo la crema alle uova e aggiungiamoci una grattata di pepe e il guanciale. Accostiamovi poi la pasta croccante, per gustarla come se fossero delle patatine. Immergiamo la prima mezza manica nella crema alle uova e rimarremo conquistati.

Lettura consigliata

Focaccia subito pronta con questa ricetta facile per ottenere un pane morbido e fragrante grazie a un semplice ingrediente

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te