La Borsa rimbalza, ma un titolo azionario mette le ali con un salto del 20%

Piazza Affari tira il fiato e con lei tutte le Borse d’Europa, che chiudono la seduta con guadagni tra l’1% e il 2%. Hanno recuperato un po’ del terreno perduto nella precedente seduta, ma l’allarme non è ancora passato. Il rischio è che questa sia stata una seduta di rimbalzo e che domani i ribassi possano riprendere. Se la Borsa rimbalza, un titolo azionario mette le ali con un salto del 20%.

Il rimbalzo della Borsa è solo un a boccata d’ossigeno

Piazza Affari ha guadagnato l’1,9% dopo avere perduto nella seduta precedente il 3,9%. La nota positiva è che l’indice maggiore della Borsa italiana, l’Ftse Mib (INDEX-FTSEMIB), ha chiuso sopra la soglia dei 16.400 punti. Come già indicato in un precedente articolo, una chiusura sotto questo livello spingerà nuovamente in basso i prezzi.

Lo spread tra BTP e Bund si è preso una giornata di pausa e oggi ha leggermente ripiegato, rimanendo però a 250 punti. Domani c’è il vertice europeo dei capi di Stato e di Governo. Si discuterà di Eurobond e di MES. La posizione dell’Italia sarà cruciale per gli operatori. Un rifiuto a priori del MES e una spaccatura all’interno dell’Eurogruppo porterà nuovamente lo spread a salire. E la Borsa sotto pressione

La Borsa rimbalza, ma un titolo azionario mette le ali con un salto del 20%

Mondo TV è il titolo azionario che hanno fatto meglio oggi a Piazza Affari, guadagnando quasi il 19%. Il 3 gennaio di quest’anno l’azione ha realizzato un massimo a 2,8 euro, per poi perdere nei 3 mesi successivi oltre il 60%. A metà marzo era precipitata nuovamente a 1 euro. Nella seconda parte di marzo un nuovo balzo ha portato Mondo TV a 1,8 euro che successivamente è tornata a 1,45 euro. Oggi un altro scatto in alto.

Se i prezzi avessero la forza di tornare sopra 1,85 euro, potrebbero spingersi fino a 2 euro.  Oltre 2 euro Mondo TV potrebbe aspirare a tornare sui massimi a 2,8 euro. Non è una impresa impossibile, basta vedere cosa è accaduto a dicembre. Il 13 dicembre l’azione ha chiuso a 1,2 euro. Il 27 dicembre ha realizzato un massimo a 2,7 euro. In due settimane i prezzi hanno guadagnato oltre il 120%.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te