La Borsa di Milano fa come i gamberi

Nuovo stop per le Borse europee che chiudono tutte in calo, anche se con ribassi inferiori al punto percentuale. Se i mercati azionari del Vecchio Continente viaggiano a singhiozzo, le Borse del Nuovo Mondo (leggere Wall Street), segnano nuovi massimi. Vediamo come è andata la seduta di oggi, nell’analisi dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa.

Cala la fiducia sulla ripresa dell’economia della UE e sui mercati azionari

Sembra essere tornati allo scorso anno, quando la Borsa americana faceva corsa solitaria e le Borse europee balbettavano. Poi è arrivato novembre e i mercati azionari del Vecchio Continente hanno iniziato a correre.

Sembrava potesse essere la volta buona, ma la corsa è durata poco. A fine novembre le Borse europee hanno nuovamente tirato il freno a mano. Con la sola eccezione della Borsa di Francoforte. La Borsa tedesca ha trovato la forza di realizzare nuovi massimi, ma adesso fa fatica a proseguire.

Scopri i vantaggi del trading con il leader nel settore
Se riesci a individuare le opportunità quando gli altri non le vedono, noi ti aiuteremo a sfruttarle nel modo migliore.

Scopri di più

La sensazione è che i grandi investitori abbiano ridotto gli acquisti sui mercati azionari europei, compresa la Piazza tedesca. Probabilmente sono scoraggiati dalla nuova ondata di pandemia che sta colpendo l’Europa e che ha portato a nuove restrizioni. E questo provocherà un ulteriore rallentamento della ripresa economica.

La Borsa di Milano fa come i gamberi

Oggi le Borse del Vecchio Continente erano partite bene. Si sono mantenute in positivo per tutta la mattina. Poi, dopo le 13:30, quando la BCE ha confermato i tassi a zero, hanno iniziato a calare. Come se fossero rimaste deluse dalla decisione. In realtà questa era scontata, la notizia è stata solo un’occasione per vendere.

La peggiore in Europa è stata Piazza Affari, la Borsa di Milano fa come i gamberi, un giorno sale e un giorno scende. Un giorno è la migliore Borsa in Europa e poi torna indietro. Non è un segnale incoraggiante.

Il Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB) ha chiuso in calo di quasi l’1%, fermandosi a 22.428 punti. La nota positiva è che i prezzi si sono fermati sul supporto di 22.400 punti. La nota negativa è che la Borsa ha chiuso sui minimi. Molto probabilmente le vicende politiche interne hanno avuto il loro peso nel risultato di oggi.

Approfondimento

Questa l’analisi multidays e il punto sui mercati internazionali dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te