L’ esplosione rialzista di Azimut dove si fermerà?

Nel giorno in cui Timone Fiduciaria ha comunicato di voler rafforzare la propria partecipazione nella società, assistiamo all’ esplosione rialzista di Azimut. Il titolo, infatti, nel momento in cui scriviamo guadagna oltre il 5% a fronte di un Ftse Mib che perde circa lo 0,5%.

La cosa interessante è che lo schema proposto da Timone Fiduciaria segue quanto già fatto nel 2019. All’epoca erano state acquistate azioni per circa il 5% del capitale per un controvalore di circa 100 milioni di euro. Cosa è successo dopo questa operazione è sotto gli occhi di tutti. Il titolo dai minimi del 2018 ha guadagnato circa il 160% arrivando a un massimo in area 24,7€. È interessante notare che a febbraio 2020 Timone Fiduciaria ha concluso con successo la vendita di 2.550.000 azioni ordinarie di Azimut Holding spa presso investitori istituzionali, pari a circa il 1,78% del capitale sociale, ad un prezzo di 23,70€ per azione ordinaria.

Tenendo conto che adesso le azioni quotano in area 13€, il loro riacquisto rappresenta un’ottima operazione finanziaria che sicuramente porterà a ottimi guadagni per la società che riunisce il patto di sindacato che controlla Azimut.

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

D’altra parte Azimut alle quotazioni attuali è fortemente sottovalutata. Per gli analisti il livello di sottovalutazione si aggira intono al 50%, mentre applicando il metodo del fair value la sottovalutazione è del 40% circa.

Anche il dividendo rappresenterebbe un ottimo incentivo all’acquisto visto che avrebbe un rendimento di circa l’8%. Parliamo al condizionale visto che molte società, a causa della crisi dei mercati, stanno tagliando il dividendo.

L’ esplosione rialzista di Azimut dove si fermerà?

Nel momento in cui scriviamo Azimut (MIL:AZM) quota in area 13,475€. in rialzo di oltre il 6% rispetto alla seduta precedente  Come si vede dal grafico, nonostante il forte rialzo il ribasso non è ancora alle spalle. Solo una chiusura mensile superiore a 14,51€ farebbe invertire la tendenza al rialzo. In questo scenario le quotazioni potrebbero raggiungere i massimi storici in area 30€.

In caso contrario la discesa potrebbe continuare fino in area 4,31€.

azimut

Azimut Holding: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Approfondimento

Gli articoli precedenti sul titolo Azimut si possono leggere cliccando qui.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.