L’ accordo economico trovato dall’Eurogruppo fa più bene alla Germania che agli altri Paesi dell’UE?

La settimana appena trascorsa è stata tutto un susseguirsi di notizie sull’ accordo economico in discussione all’Eurogruppo sugli aiuti agli Stati a seguito della pandemia di Covid19.

Non ci dilunghiamo sullo scontro che va avanti tra i Paesi del Sud Europa (Italia, Spagna e anche la Franca) e quelli del Nord Europa (in primis Olanda e Germania). Vogliamo solo far notare come da un punto di vista di convenienza la Germania sia quella più interessata al raggiungimento dell’ accordo economico. È chiaro a tutti, infatti, che Berlino sia stata in grado di gestire la pandemia in modo molto efficiente: pochi morti e attività produttive non completamente interrotte. Questa situazione la metta in una (ulteriore) situazione di vantaggio rispetto agli altri Paese Europei come l’Italia che stanno soffrendo molto di più. Questa disparità, però, non può essere troppo estremizzata. Qualora, infatti, l’Italia e gli altri Paese dovessero essere troppo penalizzati, chi comprerebbe i prodotti tedeschi? Chi fornirebbe la componentistica per la costruzione delle macchine tedesche? Chi comprerebbe più le macchine tedesche?

Tuttavia, la Germania si trova di fronte a un dilemma: non può essere troppo accondiscendente per non favorire i populismi interni,  ma non può tirare troppo la corda per non favorire quelli esterni.

Crowfunding immobiliare: ROI operazione 11,25%, ROI ANNUO 9,00%! - Scopri di più »

Come vive il Future DAX (quotazioni) questa situazione?

Analisi grafica e previsionale sul time frame settimanale

Sul time frame settimanale la proiezione in corso è rialzista e il BottomHunter ha dato un segnale di minimo. Tuttavia la settimana appena conclusasi è stata fermata nel suo rialzo dalla resistenza in area 10710. Questo livello sarà decisivo per la prossima settimana. La sua rottura in chiusura settimanale, infatti, farebbe esplodere le quotazioni al rialzo fino in area 13230 (II° obiettivo di prezzo).

In caso contrario potremmo assistere a un ritracciamento fino in area 9730.

Future DAX

Future DAX: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Nel grafico in basso è riportato il segnale di BottomHunter, se uguale a 1 indica la formazione di un minimo.

Time frame mensile

Sul mensile la proiezione è ribassista, ma se il mese dovesse chiudersi oggi assisteremmo a un’inversione rialzista. Le quotazioni, infatti, hanno rotto al rialzo la resistenza in area 10450. Se tale break rialzista venisse confermato le quotazioni si porterebbero verso area 11700. Da notare che il BottomHunter non ha ancora dato un segnale di minimo su questo time frame.

Future DAX

Future DAX: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Nel grafico in basso è riportato il segnale di BottomHunter, se uguale a 1 indica la formazione di un minimo.

Conclusione

La situazione grafica è abbastanza delicata con il settimanale che non riesce a esplodere al rialzo e il mensile che spinge per l’inversione rialzista. Poiché tutto dipenderà dall’evoluzione delle trattative sull’ accordo economico.a livello europeo, si consiglia molta prudenza.

Approfondimento

Tassa per i più ricchi e patrimoniale: come reagirà il Ftse Mib a questo e all’accordo sul MES? Il peggio è alle spalle?

Scopri Plus500
Scopri Plus500
Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.