Italiani popolo di scommettitori si aggrappano alla dea bendata

Italiani popolo di scommettitori. Soprattutto in questo momento di crisi economica ci aggrappiamo alla speranza di poter risolvere i nostri problemi con una vincita. Il bacio della Dea bendata se lo sognano tutti, sperando che si trasformi in realtà.

Il quadro in Europa

Dando uno sguardo a livello europeo al mercato del gioco d’azzardo si registra che quello online è cresciuto dell’11% raggiungendo la cifra di 22,2 miliardi. Guida la classifica il Regno Unito.

Sono le scommesse sportive ad attrarre maggiormente l’attenzione dei cittadini, poi vengono giochi da casinò, lotterie, poker e bingo.

Il computer è il mezzo più utilizzato per fare le scommesse online rispetto allo smartphone.

Le prospettive

Aumenterà ancora la voglia di tentare la fortuna. La crescita è dovuta anche ai nuovi dispositivi mobili sempre più dei veri computer a portata di mano. Questa propensione al gioco online ha inevitabili ricadute sia sulle famiglie stesse che si indebitano pur di tentare la fortuna ma nel contempo c’è la necessità di rafforzare le protezioni dei consumatori.

Il blitz della Guardia di Finanza di Torino

Sono in corso perquisizioni in tutta Italia in decine di sale scommesse. I conti e i profili di alcuni giocatori sono stati violati. I loro dati sensibili sono stati memorizzati e quindi i propri profili-conti venivano utilizzati da terzi. Una truffa da 30 milioni di euro.

Quanto si gioca in Italia  e perchè gli italiani popolo di scommettitori?

Ad oggi si sono spesi in agenzia per le scommesse sportive 742,4 milioni e gli italiani hanno vinto ben 3,5 miliardi. Il trend è positivo e questo incentiva la voglia di tentare la fortuna per fare soldi.

Anche le scommesse ippiche vanno bene:la quota fissa è stata di 24,90 milioni di euro ad oggi.

Le scommesse virtuali in agenzia hanno distribuito vincite per 1 miliardo 127,7 milioni fino ad oggi, ricavi per 209,1 milioni di euro.

Quando il gioco diventa malattia

E’ una delle emergenze sociali più forti in Italia. Con la crisi che ci mette alle strette molti si spera nella vincita per cambiare la propria vita. In Italia oltre 1,3 milioni di persone sono malati patologici di dipendenza da gioco d’azzardo.

Approfondimento

Ebook GRATIS: Questa è la vita da trader

Consigliati per te