Italia: le stime economiche sono tutte al rialzo

La settimana scorsa, L’OCSE  ha inaspettatamente alzato le stime di crescita dell’economia dell’Italia

Ora anche l’S&P Global (Standard e Poor’s) vede al rialzo le stime sul PIL dell’Italia.

Le stime del PIL per l’anno 2019 sono state alzate da 0% a 0.2%, con un’accelerata per gli anni 2020 e 2021 rispettivamente dello + 0.4% e 0.6%.

I motivi dell’alzamento delle stime

Nonostante un quadro europeo non proprio roseo, S&P Global sostiene che il rischio recessione sarà molto basso e la crescita sarà lenta nel prossimo anno.

Anche a causa dell’indebolimento delle due economie europee con forte orientamento all’export: Germania e appunto Italia.

L’OCSE e S&P Global sostengono che l’economia italiana crescerà soprattutto per due motivi:

– “La riduzione dei carichi fiscali e degli oneri sociali, assieme ai maggiori investimenti pubblici e agli incentivi fiscali per le imprese” grazie alla manovra 2020;

– La crescita guidata dalla domanda interna “nonostante un quadro internazionale debole soprattutto nel settore industriale”.

nonostante la revisione al rialzo, l’Italia si classifica all’ultimo posto per crescita PIL.

Ma ci potrebbero essere delle piacevoli sorprese per l’anno 2020 con possibilità di maggior crescita al rialzo.

Ottime prospettive di crescita al rialzo anche per Piazza Affari

Le ulteriori conferme di un miglioramento del quadro economico dell’Italia potranno dare ulteriore segnale di un forte rialzo nel lungo termin ea Piazza Affari.

Ricordiamo che a livello internazionale l’indice azionario italiano ha una delle migliori performance da inizio anno.

Segnale di trading e strategia di investimento

Non appena avremo la conferma che il Ftse Mib finirà l’attuale ritracciamento potremo definire una strategia di investimento al rialzo.

Due obiettivi, uno  di breve e l’altro di medio termine:
a) Obiettivo 1 a 23.800 (obiettivo breve termine, fine anno 2019)
b) Obiettivo 2 a 24.400 (area massimo storico del decennio 2009-2019, obiettivo medio termine 1/6 mesi).

– Con forte potenzialità di tenere in  portafoglio l’indice azionario per possibile revisione al rialzo delle stime di crescita per il 2020/2021 per obiettivi fra 27.100 e 32.500 (6/18 mesi).

Probabilmente è tornato più che mai  il momento di comprare azioni a Piazza Affari.

©Riproduzione riservata. Tutti i testi e le immagini sono protetti da copyright di ProiezionidiBorsa

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.