Italia come la Grecia di Gianluca Braguzzi

La produzione industriale spagnola raggiunge un +4% ben oltre le aspettative. Orami siamo più vicini alla Grecia che alla spagna e tutto ciò perché ormai siamo gli unici ad adattarci alle direttive UE senza opporre alcuna eccezione o deroga come invece si sono imposti e hanno ottenuto gli spagnoli ( e non solo loro…).
Gli italiani debbono rendersi conto che uno stato non può rappresentare solo burocrazia e tasse (a fronte di servizi mediamente insufficienti tra l’altro) ma deve mirare al bene comune e non soltanto a quello di poche lobby privilegiate. Da anni ormai, con la scusa della crisi tutte le attenzioni sono volte alle banche ( ora è entrato in vigore anche il folle bail in che vedrà milioni di risparmiatori perdere tutti i propri risparmi per salvare le banche).
Ora come non bastasse , visto che ne abbiamo da sperperare, è anche ripartita la corsa agli armamenti che, mettiamocelo, in testa a una sola logica: quella di accontentare un ‘altra potentissima lobby, i produttori di armi!
Gianluca Braguzzi è un gestore di fondi comuni di investimento
I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te