Irresistibili fagottini di uva al formaggio e pistacchi per un antipasto davvero originale

L’uva è un alimento graditissimo per il suo sapore irresistibilmente dolce. Frutto di stagione disponibile in diverse varietà ma soprattutto si presta a diversi usi. Come fine pasto, spuntino, decorazione di succulenti piatti e come antipasto. Di seguito presentiamo una ricetta golosissima che si sposa benissimo col formaggio.

Proprietà

Intanto precisiamo che l’uva è un frutto non solo amabile ma anche ricco di sostanze nutritive importanti. Fra le altre il resveratrolo che si trova nella buccia e che ha importanti funzioni antinfiammatorie, antibatteriche e antifungine. Come ci indica il Centro Humanitas l’uva è anche ricca di acqua e ogni 100 grammi contengono (tra gli altri) 192 grammi di potassio, 27 miriagrammi di calcio, 4 di fosforo e 6 miriagrammi di vitamina C. Tanti, dunque, i buoni motivi per deliziarci il palato con questo frutto saporitissimo. Ovviamente in caso di particolari patologie, come ad esempio glicemia alta o altro, è sempre opportuno confrontarsi con il proprio medico o nutrizionista.

Irresistibili fagottini di uva al formaggio e pistacchi per un antipasto davvero originale

Arriviamo al cuore della nostra ricetta che richiede pochissimi minuti per la preparazione. Gli ingredienti per 4 persone sono:

  • 16-20 chicchi grossi di uva bianca croccanti;
  • circa 80 gr di granella di pistacchi;
  • 80 gr di formaggio fresco spalmabile;
  • 80 gr di gorgonzola dolce.

Preparazione dei fagottini

Questo aperitivo per l’impegno e il tempo che richiede nella preparazione può veramente considerarsi un last minute (ultimo minuto). Tra l’altro anche il costo è irrisorio. Per iniziare stacchiamo i chicchi dai rametti. Sceglieremo i più grandi e croccanti. Li laviamo e lasciamo colare qualche minuto. Poi li asciughiamo con un tovagliolo pulito. Intanto priviamo il gorgonzola della crosta e tagliamo a pezzetti.

Uniamo il formaggio fresco spalmabile in una ciotola e mescoliamo. In una padella antiaderente versiamo la granella di pistacchio e facciamo scaldare per 3-4 minuti al massimo e lasciamoli raffreddare disponendoli su un vassoio. A parte prendiamo ogni chicco d’uva e ungiamo letteralmente nel composto di formaggio fresco e gorgonzola.

Ripassiamo ogni chicco ormai ricoperto di formaggio nella granella di pistacchi e adagiamo su un vassoio. Procediamo così per ogni acino. Poniamo poi il vassoio in frigorifero per un paio d’ore ricoprendo con della pellicola. Ecco pronti i nostri irresistibili fagottini di uva al formaggio e pistacchi per un antipasto davvero originale che stupirà i nostri ospiti.

Varianti

La granella di pistacchi può anche essere sostituita con nocciole tritate, noci o mandorle. Così come possiamo sostituire il gorgonzola con un tipo di formaggio morbido più dolce di nostro gradimento.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te