Irresistibile questo piatto di pesce freddo da servire come antipasto per una serata d’agosto

Si tratta di un modo semplice e sbrigativo per gustare un piatto semplice ma squisito all’aria aperta e trascorrere qualche ora in compagnia. L’insalata di seppie e ceci è ideale allo scopo, fresca e leggera ma anche saporitissima e può considerarsi un piatto unico. Riusciamo ad unire il piacere del palato alle sostanze nutritive dei ceci. Tra l’altro le seppie sono ricche proteine e contengono acqua.

Gli ingredienti per 4 persone:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free
  1. 500 g di seppie già pulite;
  2. 200 g di ceci lessi o in scatola;
  3. 4 pomodori ramati;
  4. 1 limone;
  5. 2 cipollotti;
  6. 4 tronchi di sedano (parte bianca);
  7. erba cipollina (qualche filo);
  8. olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

Irresistibile questo piatto di pesce freddo da servire come antipasto per una serata d’agosto

Procediamo con la preparazione. Il consiglio preliminare che ci sentiamo di condividere con i nostri lettori consiste nel chiedere al pescivendolo di pulire e tagliare la seppia. A questo punto procediamo con la cottura ponendola in una casseruola senza pelle con acqua e lasciamo cuocere per circa 20 minuti. La lasceremo raffreddare all’interno del liquido di cottura per preservare la morbidezza.

Condimento

Nel frattempo, a parte sciacquiamo i ceci (se in scatola) o lessiamoli e lasciamo colare. Laviamo le verdure e tagliamo il sedano e il cipollotto a rondelle. Taglieremo anche i pomodori a spicchi avendo cura di eliminare i semi. Ci siamo quasi e sarà irresistibile questo piatto di pesce freddo da servire come antipasto per una serata d’agosto. Ci mancano pochi passaggi. In una ciotola poniamo ceci, pomodoro, sedano e cipollotti e aggiungiamo le seppie tagliate ad anelli. Prepariamo il condimento con 50 ml di olio e un po’ di succo di limone, sale e pepe. Versiamo il condimento nell’insalata e condiamo mescolando unitamente ai fili d’erba cipollina. A questo punto facciamo riposare qualche minuto e serviamo il nostro piatto delizioso. Per dessert possiamo stupire i nostri ospiti con questi squisiti cestini di pesca.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te