Irresistibile e cremosa torta di mele della nonna senza burro e 5 trucchi per mantenerla morbida

torta di mele

La torta di mele è un dolce molto semplice da preparare anche per chi non è così abile ai fornelli. Per farlo utilizziamo pochissimi ingredienti.

Ogni famiglia possiede una propria ricetta e sono numerose le varianti di questo dolce della tradizione. Quel che è certo è che questo dolce della nonna è delizioso e perfetto da consumare per una ricca colazione o una merenda golosa.

Oggi consiglieremo una ricetta da preparare senza usare il burro ed ottenere comunque una torta cremosa, umida ed irresistibile. Inoltre, sveleremo qualche piccolo segreto per mantenere la torta morbidissima per giorni per gustarla come se fosse appena sfornata.

Ingredienti

  • 1 kg di mele;
  • 70 g di farina di tipo 0;
  • 50 g di zucchero di canna;
  • 2 uova;
  • 100 ml di latte;
  • il succo di un limone;
  • 25 ml di olio di semi;
  • 1 bustina di lievito vanigliato.

Irresistibile e cremosa torta di mele della nonna senza burro è davvero facile e veloce da fare

Sbucciamo le mele, tagliamole a fettine molto sottili e mettiamole in un recipiente. Spremiamo il succo di un limone ed irroriamo le mele per non farle annerire.

Uniamo lo zucchero alle uova e lavoriamo il composto con lo sbattitore elettrico per qualche minuto. Quando il composto sarà chiaro, gonfio e spumoso sarà pronto.

Aggiungiamo anche il latte e l’olio di semi a filo e poi incorporiamo la farina e il lievito. Otterremo così un composto cremoso e omogeneo. Uniamo infine le mele tagliate a fette sottilissime e mescoliamo il tutto con un mestolo di legno.

Preriscaldiamo il forno a 180 gradi e nel frattempo prepariamo lo stampo. Rivestiamolo con la carta forno ed imburriamo la sua superficie. Quando il forno sarà ben caldo, inforniamo la torta e lasciamola cuocere per 35 minuti.

Prima di sfornarla, controlliamo la cottura inserendo uno stecchino nella torta: se uscirà asciutto, terminiamo la cottura.

La torta di mele soffice? Il segreto è nella cottura

Ecco la ricetta dell’irresistibile e cremosa torta di mele della nonna senza burro, ma adesso scopriamo come gustarla soffice per molti giorni.

Per ottenere una torta che si mantenga morbida a lungo, non serve per forza il burro. La prima regola è che cuocia in maniera perfetta. Una torta poco cotta non solo è meno digeribile, ma diventerà dura più in fretta.

Dopo aver sfornato la torta, lasciamola raffreddare bene prima di tagliarla e servirla. Facciamola riposare su una graticola in modo che l’aria possa circolarle attorno. In questo modo, l’umidità all’interno della torta non aumenterà.

Come mantenere la torta di mele morbida a lungo

Una volta tagliata, potremo mettere la torta che avanza dentro una campana per dolci. Se non ne abbiamo una, avvolgiamo la torta con la carta stagnola e teniamola su un piatto coperto da un recipiente.

I contenitori ermetici non sono indicati per conservare la torta di mele. Questo dolce è molto umido e se chiuso in un contenitore potrebbe sviluppare velocemente la muffa.

Infine, possiamo scegliere se conservare la torta di mele nel frigorifero o fuori. Se la torta ha della crema, consigliamo di lasciarla riposare nel frigorifero non oltre 2 giorni. Se invece stiamo parlando della più classica delle torte di mele, potrà conservarsi a temperatura ambiente per 4 giorni seguendo questi pratici consigli.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te