Investire su Leonardo per guadagnare il 50% nei prossimi mesi

Che investire su Leonardo fosse un’ottima idea lo andiamo scrivendo da molte settimane. Il titolo, infatti, ha tutte le carte in regola per guadagnare soldi dal mercato degli armamenti che, negli ultimi anni ha visto i suoi volumi aumentare dopo anni di contrazione (Leonardo è da comprare: i motivi che porteranno ad un rialzo del 50%). Il titolo italiano, infatti, in una classifica dei fatturati dominata dai colossi americani occupa l’ottavo posto.

Che investire su Leonardo possa essere un’ottima idea si evince anche andando a guardare la valutazione del titolo.

Secondo gli analisti sul titolo azionario c’è un consenso Outperform con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione del 20% circa. Anche nello scenario più pessimistico, poi, Leonardo risulta essere sottovalutato di circa il 10%.

Se poi confrontiamo le attuali quotazioni con il fair value calcolato con il metodo del discounted cash flow, anche in questo caso la sottovalutazione è di circa il 20%.

Ma se la sottovalutazione è dl 20%, perché scriviamo “Investire su Leonardo per guadagnare il 50%”? La risposta nella sezione dedicata all’analisi grafica.

Per leggere la scheda tecnica del titolo Leonardo clicca qui.

I punti di forza di Leonardo

  • Il gruppo di solito rilascia risultati positivi con enormi tassi di sorpresa.
  • L’azienda è una delle più sottovalutate, con un rapporto “enterprise value to sales” a 0,7 per l’anno fiscale 2019.
  • Il capitale proprio è uno dei più interessanti sul mercato per quanto riguarda la valutazione multipla degli utili.
  • Nell’ultimo anno, gli analisti che coprono il titolo hanno rivisto al rialzo le loro aspettative di EPS in modo significativo.
  • Gli analisti hanno un’opinione positiva su questo titolo. Il consenso medio raccomanda una sovraponderazione o l’acquisto del titolo.
  • Il prezzo target medio fissato dagli analisti che coprono il titolo è superiore ai prezzi correnti e offre un enorme potenziale di apprezzamento.

I punti di debolezza di Leonardo

  • La società non è la più generosa per quanto riguarda il compenso degli azionisti.
  • Negli ultimi sette giorni, gli analisti hanno abbassato le loro aspettative di EPS per l’azienda.

Analisi grafica e previsionale

Leonardo  Finmeccanica (MIL:LDO) ha chiuso la seduta del 24 gennaio in rialzo del 2,43% rispetto alla seduta precedente a 11,175€.

La proiezione in corso sul time frame giornaliero è rialzista ed è diretta verso il suo I° obiettivo di prezzo in area 12,07€. Un segnale in questa direzione si avrebbe con chiusure giornaliere superiori a 11,339€. La massima estensione del rialzo in corso si trova in area 16€ che dai livelli attuali implicherebbe un apprezzamento delle quotazioni del 50%.

Lo scenario rialzista verrebbe meno solo con chiusure giornaliere inferiori a 10,8827€.

leonardo

Leonardo Finmeccanica: proiezione rialzista in corso sul time frame giornlaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.