Presentazione del sistema Antigrid - Live Webinar - Iscriviti ora!

Investire in immobili? E’ il momento di comprare?

Di questi tempi escono sempre più spesso report che tornano a magnificare l’investire in immobili.

Città per città vengono calcolati i rendimenti al lordo dalle tasse e al netto.

Poi in un rigurgito di buonsenso si parla del possibile aumento della tasse e della eventuale, probabile dico io, difficoltà a liquidare l’investimento.

Nella realtà la situazione dell’investire in immobili è ben più complessa e presenta ben altre problematiche.

Andiamo a vederle.

Investire in immobili: l’eccesso di offerta

Calcolare il rendimento degli immobili affittati senza conteggiare l’enorme quota di stabili sfitti è come calcolare l’indice di borsa senza conteggiare le azioni che non solo non stanno danno dividendo ma che si stanno deprezzando.

Senza contare che nell’immobiliare vi sono anche la manutenzione e i costi di esercizio (condominio ove presente eccetera…).

Un vero e proprio modo di cercare il rilancio del settore utilizzando specchietti per allodole.

Analisi strumentali e di difficile decodificazione per il lettore un po’ distratto o anche solo semplicemente non addetto ai lavori.

Investire in immobili: gli inquilini inadempienti

Nelle pastoie e complicazioni dell’investire in immobili poi va considerata la grande fascia di inquilini morosi ovvero che non pagano l’affitto regolarmente e in tanti casi mai.

A questo si aggiunga che spesso poi quando si riesce a liberarsene sono proprio quelli che lasciano l’immobile nelle condizioni peggiori gravando il proprietario di ulteriori spese per il ripristino.

Investire in immobili: le eccezioni

E’ chiaro che come in tutti i settori ci sono anche delle eccezioni.

Qua e là vi sono Comuni che non si sono fatti sopraffare dalla necessità di espandere piani regolatori senza logiche demografiche per incassare i diritti di edificazione.

In questi casi lo spazio di mercato è senz’altro più appetibile ed evidente.

Soprattutto restano appetibili alcune zone o città turistiche che sono riuscite a contenere l’espansione edilizia all’interno di quella che è la domanda potenziale.

E’ la semplice legge della domanda e dell’offerta.

In questi casi l’investire in immobili è ancora appetibile.

Serve però una analisi preventiva del territorio e una verifica con indagini sul luogo di quella che è l’effettiva potenzialità della città o località turistica.

Insomma anche in questo filone non tutto è oro quello che è… turistico…

Approfondimento

Bolla immobiliare

Scarica l’Ebook gratuito Speculare sugli immobili

Investire in immobili? E’ il momento di comprare? ultima modifica: 2019-06-11T10:42:44+02:00 da Gianluca Braguzzi

Trova il tuo broker

Tickmill
XM
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.