Invece di comprarla ecco la cuccia per gatti fai da te facile da costruire riciclando vecchie grucce e magliette

Tutto ciò che di vecchio e rovinato si trova nell’armadio è facilmente riutilizzabile per creare qualcosa di utile o decorativo. Per questo è tornato in voga il riciclo creativo, senza contare che è un modo semplice per risparmiare.

Utilissime soprattutto per abbellire l’arredamento sono ad esempio le vecchie cravatte, mentre le sciarpe di lana rovinate possono trasformarsi in oggetti pratici e sfiziosi.

Ma oggi vediamo come evitare di buttare grucce e magliette creando una bellissima cuccia per gatti.

Invece di comprarla ecco la cuccia per gatti fai da te facile da costruire riciclando vecchie grucce e magliette

La cuccia è molto semplice da creare con ciò che si ha in casa ed è possibile renderla comoda e accogliente in pochi passi.

Tra i tanti modi per farlo, si possono usare due grucce e una vecchia maglietta. Procurarsi anche una scatola di cartone, dello scotch da pacchi, uno spago, una taglierina e un cuscino. Il cuscino si può anche creare riciclando un giaccone ormai inutilizzabile.

Prima di tutto bisogna costruire la base della cuccia con l’aiuto di una scatola di cartone. Una volta montata, fissare bene con lo scotch il fondo. Poi, con l’aiuto di una taglierina, eliminare la parte superiore e i lati per ottenere quello che sarà il contenitore dove mettere il cuscino. Servirà quindi solo la base della scatola, con dei bordi alti circa 10/15 centimetri.

Preparata la base, si può presto creare il resto della cuccia.

Come costruire la cuccia per gatti fai da te

Per costruire la cuccia per gatti fai da te, prendere le due grucce e modellarle con le mani fino a ottenere dei cerchi. Metterle incrociate nella base di cartone, seguendo le diagonali come se costituissero lo scheletro di una tenda da campeggio. Fissarle bene al cartone con lo scotch da pacchi e tra loro in cima con lo spago.

Per tenerle ferme e finire la base della cuccia, mettere il cuscino sul fondo di cartone. Il cuscino coprirà inoltre la base dei cerchi fatti con le grucce, che quindi non daranno fastidio al gatto.

Ora è il momento di ricoprire la cuccia. Per farlo, prendere una maglietta molto larga e infilarci dentro lo scheletro della cuccia. Fare in modo che l’apertura per la testa sia posizionata davanti e in basso, perché sarà anche la porta da cui passerà il gatto.

Chiudere con ago e filo oppure con un nodo o lo spago sia le maniche sia la parte inferiore della maglietta. La parte inferiore rimarrà nascosta dietro la cuccia, mentre le maniche saranno i lati.

Invece di comprarla ecco la cuccia per gatti fai da te facile da costruire riciclando vecchie grucce e magliette.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te