Invece della solita insalata di riso o di pasta gusteremo vongole e tanto altro con questa ricetta usando un cereale particolare

Nelle sere d’estate spesso si preferisce qualcosa di sfizioso. Si vuole mangiare senza fretta, magari in terrazzo o in giardino. È bello conversare con amici e familiari tra una forchettata e l’altra, sorseggiando un buon vino o una birra. Per evitare le fastidiose zanzare provvediamo con qualche rimedio, così anche il dopocena sarà sereno e rilassante.

Di solito si preparano piatti unici, insalate, carne o pesci grigliati oppure si servono affettati vari. Certe volte anche una bella spaghettata è conviviale e si può condire come più piace.

Per quanto riguarda invece le insalate, si possono preparare al momento, ma anche in anticipo. L’estate ci invoglia a mangiare cibi freschi, eppure ci sono delle ricette particolari che riguardano pietanze tiepide come quella che segue.

Per cucinare un’insalata marinara con polpo, vongole e merluzzo, invece del riso o della pasta usiamo il farro. Ecco cosa occorre per 4 persone:

  • 1 kg di polpo;
  • 600 g di vongole già spurgate;
  • 350 g di merluzzo;
  • 200 g di farro;
  • un limone;
  • una cipolla;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • alloro, maggiorana, timo, prezzemolo;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale e pepe.

Invece della solita insalata di riso o di pasta gusteremo vongole e tanto altro con questa ricetta usando un cereale particolare

Nella scelta degli ingredienti si dovrebbe fare attenzione in particolar modo alle vongole. Dovrebbero essere fresche e con le indicazioni di provenienza e controllo degli organi preposti.

Per eseguire la ricetta, innanzitutto bisogna cuocere il polpo in acqua con la cipolla, il prezzemolo, qualche foglia di alloro e uno spicchio d’aglio. Lavare il limone e aggiungere la buccia nel tegame. Nel mentre, cuocere le vongole giù spurgate. In una padella con un po’ di olio extravergine d’oliva fare rosolare l’altro spicchio d’aglio. Appena è dorato, toglierlo e versare le vongole. Coprire e lasciare cuocere. Quando si saranno schiuse e cotte, dovremo conservare il liquido rimasto dopo averlo filtrato con un colino.

Bollire il farro per circa mezz’ora. Dopo averlo scolato, condirlo con olio, sale e pepe. Tritare un po’ di maggiorana e timo e aggiungerli al farro.

Prendere il merluzzo, tagliarlo a pezzetti e farlo cuocere nell’acqua delle vongole. Ora prendere il polpo e tagliarlo, metterlo in un’insalatiera insieme alle vongole e infine aggiungere il farro e il merluzzo appena cotto. Insaporire con sale e pepe e servire.

Invece della solita insalata di riso questa con vongole, merluzzo e polpo può soddisfare molti palati.

Lettura consigliata

Kiwi e mandarini sono buoni, ma anche questo agrume ricco di vitamina C con cui cucinare un polpo squisito

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te