Invasione di ..di Gianluca Braguzzi

Il mercato va seguito come si dice sempre nel sito ste by step. Certo è che se ieri l’effetto del temuto rialzo dei tassi e della suo doccia fredda sui listini è durato solo qualche ora si può giungere a una sola conclusione: forse spaventata dallo svalutazione dello Yuan cinese la FED , dimentica delle situazione interna , NON alzerà i tassi a settembre. Mi rendo conto che sinora si era paventata l’ipotesi opposta, e , in effetti, i dati macro americani (oltreché l’illustre parere di Bill Gross) erano a spingere in questa precisa direzione. Ma alzare i tassi vorrebbe dire rafforzare ancora di più il dollaro verso la moneta cinese e , proprio per preservare il buono stato di salute dell’economia USA, questo la Yellen non se lo può permettere. Che ci pensino gli indomiti tedeschi con la loro soffocante politica di rigore imposta ai partner più deboli a tenere la valuta euro forte a scapito di ogni possibilità di ripresa diffusa nell’area euro favorendo oltreché la Germania , proprio i cinesi e la loro , sia pure pacifica, invasione..

Gianluca Braguzzi è un gestore di fondi comuni di investimento

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te